rotate-mobile
Calcio

Coppa Italia di Eccellenza - Impresa Acerrana al Bellucci: Pompei ribaltato in extremis e il Toro vola in semifinale

Il Pompei passa in vantaggio, l'Acerrana ribalta tutto nel finale con uno strepitoso Ricci: alle semifinali di Coppa Italia ci va la squadra di Di Buono

Allo Stadio Bellucci c’è il ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia di Eccellenza. Dopo il pareggio pirotecnico dell’andata, il Pompei di Roberto Carannante e l’Acerrana di Vincenzo Di Buono si affrontano per assicurarsi il pass alla fase successiva. La cronaca si apre con una conclusione al volo di Vitale, la traiettoria è imprecisa al 6’. Passano altrettanti giri di cronometro e Galesio, ben servito dalla sinistra da Savino, manda alto da pochi passi. Al quarto d’ora, Tedesco scodella verso Galesio, ma Vitale è attento e allontana la minaccia. Al 18’ una punizione di Ricci dalla distanza impegna Barbato che blocca in due tempi. Il risultato non si sblocca, ci prova anche Tedesco che entra in area dalla destra e calcia da posizione defilata: Munao c’è. Trascorre un minuto e Ricci cerca di impensierire Barbato direttamente da calcio d’angolo. Al 36’ Galesio spara a lato di testa su assistenza di De Angelis, al 39’ rossoblù vicini al vantaggio col reparto avanzato sugli sviluppi di un angolo ma la difesa granata salva sulla linea. Nel finale cresce Arrulo con due iniziative: prima la palla termina sull’esterno della rete al 40’, poi ci sono i guantoni di Munao a dire di no al 43’. Ad inizio ripresa, Tedesco ci prova dalla distanza con un sinistro al volo, Munao neutralizza. Al 50’, dalla battuta dalla bandierina, Di Pietro in mischia insacca e stappa la sfida. Al 57’ scambio al limite fra Malafronte e Galesio, il destro è alzato da Munao. Qualche secondo più tardi, Arrulo calcia distante dal bersaglio. Al 74’ Carannante Esposito cerca la gloria con un tentativo a giro dal limite: parabola larga. Al 76’ Puzone spedisce alto, sul ribaltamento di fronte è Caiazzo a sfiorare il gol. A dieci dal termine, Malafrone ci prova e Munao disinnesca. All’89’ i granata trovano il pareggio con una punizione vincente di Ricci. In pieno recupero, il Toro completa la rimonta al 92’ ancora con Ricci e accede alle semifinali di Coppa Italia di Eccellenza.

Il tabellino

Pompei: Barbato, Caiazzo, De Angelis, Gargiulo (87’ Rinaldi), Di Pietro, Albanese, Savino, Tedesco (64’ Spinola), Malafronte (85’ Vitale), Galesio, Arrulo (72’ Marin). A disposizione: Spagnulo, Carotenuto, Lamontagna, Marciano, Improta. Allenatore: Carannante

Acerrana: Munao, Todisco, Ricci, Puzone, Taddeo, Borrelli (60’ Suppa), Carannante Esposito, Porcaro (46’ Russo), Spilabotte (85’ Di Micco), Pisani, Vitale (71’ Panico). A disposizione: Giordano, Affinito, Fischetti, De Maria, Romanelli. Allenatore: Di Buono

Arbitro: Alfonso Alfieri di Nola

Marcatori: 50’ Di Pietro (P), 89’ Ricci (A), 92’ Ricci (A)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia di Eccellenza - Impresa Acerrana al Bellucci: Pompei ribaltato in extremis e il Toro vola in semifinale

NapoliToday è in caricamento