rotate-mobile
Calcio

Europei 24, Spalletti convoca quattro "napoletani". C'è Fagioli dopo la squalifica

Meret, Di Lorenzo e Raspadori in gruppo. C'è anche Folorunsho. Out Politano e Gaetano. Il centrocampista della Juve è appena rientrato dopo il caso scommesse

Sì a Meret, Di Lorenzo e Raspadori, no a Politano. Luciano Spalletti ha diramato l'elenco dei 30 pre-convocati per i Campionati europei di calcio 2024. Nulla da fare per Matteo Politano, nonostante l'infortunio di Domenico Berardi avesse liberato un posto sul versante destro dell'attacco. Guardando l'elenco, si nota che l'unico esterno di piede sinistro è Riccardo Orsolini, mentre il ct ha scelto di portarne tre di piede destro: Chiesa, Zaccagni ed El Shaarawy. Per Politano una delusione cocente anche in considerazione del fatto di essere stato uno dei pochi giocatori a salvarsi nella disastrosa stagione degli azzurri. ll quarto "napoletano" presente sarà Michael Folorunsho, centrocampista di proprietà partenopea ma che quest'anno ha giocato tra le fila del Verona, segnando 6 gol. 

Non ci sarà, invece, Gianluca Gaetano che dopo aver accumulato pochi minuti con il Napoli nel girone d'andata è stato protagonista della salvezza del Cagliari di Claudio Ranieri: non è bastato. A sorpresa, nell'elenco c'è il nome di Niccolò Fagioli, appena rientrato da una lunga squalifica per il caso scommesse esploso in autunno. C' anche il 36enne Acerbi, protagonista del caso di presunto razzismo nei confronti di Juan Jesus. Il ritiro inizierà il 31 maggio, ma prima dell'inizio degli Europei Spalletti dovrà tagliare almeno quattro elementi. Da quest'anno, infatti, il numero dei convocati è stato allargato da 23 a un massimo di 26.

Non dovrebbe essere a rischio taglio Di Lorenzo visto che l'unico altro terzino destro presente in rosa è il 34enne Matteo Darmian. E' anche vero che il possibile passaggio alla difesa a tre potrebbe penalizzare il capitano del Napoli. Rischia, invece, Alex Meret che con Vicario e Provedel si gioca i due posti alle spalle di Donnarumma, intoccabile nonostante le polemiche parigine sulle sue prestazioni. 

Non può dormire sonni tranquilli neanche Giacomo Raspadori che deve convincere Spalletti a preferirlo a uno tra Scamacca e Retegui nel ruolo di centravanti, in un reparto che non conterà, per scelta tecnica, su Ciro Immobile. La carta che può giocarsi Jack è quella di essere estremamente duttile. Folorunsho, invece, sembra essere uno dei principali indiziati al taglio anche a causa della inesistente esperienza internazionale.

Prima della partenza per la Germania, fissata per lunedì 10 giugno, la Nazionale disputerà due test amichevoli: martedì 4 giugno con la Turchia (ore 21, a Bologna) e domenica 9 giugno con la Bosnia ed Erzegovina (ore 20.45, a Empoli). Il 10 l'Italia raggiungerà la Germania, dove nel quartier generale di Iserlohn sosterrà le ultime sedute di allenamento prima dell'esordio in programma sabato 15 giugno a Dortmund con l'Albania. Questo l'elenco completo dei convocati:

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Ivan Provedel (Lazio), Guglielmo Vicario (Tottenham);

Difensori: Francesco Acerbi (Inter), Alessandro Bastoni (Inter), Raoul Bellanova (Torino), Alessandro Buongiorno (Torino), Riccardo Calafiori (Bologna), Andrea Cambiaso (Juventus), Matteo Darmian (Inter), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Gianluca Mancini (Roma), Giorgio Scalvini (Atalanta);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Nicolò Fagioli (Juventus), Michael Folorunsho (Hellas Verona), Davide Frattesi (Inter), Jorginho (Arsenal), Lorenzo Pellegrini (Roma), Samuele Ricci (Torino);

Attaccanti: Federico Chiesa (Juventus), Stephan El Shaarawy (Roma), Riccardo Orsolini (Bologna), Giacomo Raspadori (Napoli), Mateo Retegui (Genoa), Gianluca Scamacca (Atalanta), Mattia Zaccagni (Lazio). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europei 24, Spalletti convoca quattro "napoletani". C'è Fagioli dopo la squalifica

NapoliToday è in caricamento