rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Calcio

La genialità di Bentivegna, gli strappi di Stoppa e l'esplosività di Panico: la Juve Stabia di Sottili si affida ai tre per superare la Paganese

Il derby dello Stadio Marcello Torre, in programma domenica pomeriggio alle ore 17.30, metterà davanti due squadre in momenti fortemente contrapposti

Un derby tra due squadre in momenti fortemente contrapposti. Per risultati ottenuti e per costanza di prestazioni. Lo Stadio Marcello Torre ospiterà il confronto tra Paganese e Juve Stabia: la sfida, in programma domenica pomeriggio alle ore 17.30, sarà valida per la diciassettesima giornata del Girone C di Serie C. Gli azzurrostellati, tra infortuni e importanti defezioni, sono reduci da quattro ko consecutivi mentre i gialloblè sono in netta ripresa con la cura Stefano Sottili. Due vittorie e due pareggi per la formazione di Castellammare, in crescita sul piano del gioco e delle prove del collettivo.

Con l'approdo del trainer di Figline Valdarno, le Vespe sembrano aver trovato un'identità chiara e definita. Il margine per migliorare è ampio, tuttavia i calciatori stanno dimostrando qualità e caratteristiche rilevanti per la terza serie. In particolar modo, la Juve Stabia può contare su tre elementi di indiscusso valore: Accursio Bentivegna, Matteo Stoppa e Giuseppe Panico. Tre profili titolarissimi nello scacchiere di riferimento del tecnico, pedine fondamentali nella doppia fase di gioco. Alle spalle della prima punta e con un raggio d'azione diffuso, i trequartisti stanno spingendo letteralmente la squadra con performances convincenti.

Emblematica è quanto sfoggiato contro il Taranto. Il piede caldo del numero dieci, sempre pronto ad inventare sul centro-destra, e gli strappi dell'ex Sampdoria hanno contribuito alla vittoria dell'undici. Ai due si aggiunge l'esplosività del calciatore di Ottaviano, in progressivo sviluppo sulla corsia mancina. Il reparto avanzato gialloblù, dunque, si affida alle geometrie e alle incursioni delle tre pedine. E, anche al Torre di Pagani, Sottili dovrebbe confermarli in appoggio del terminale offensivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La genialità di Bentivegna, gli strappi di Stoppa e l'esplosività di Panico: la Juve Stabia di Sottili si affida ai tre per superare la Paganese

NapoliToday è in caricamento