Borriello: "Ho fatto la storia del calcio italiano. Ora la farò ad Ibiza"

L'attaccante napoletano spiega la sua scelta di accettare l'offerta del club spagnolo che milita in terza divisione

Borriello

"Ho fatto la storia del calcio italiano, ora voglio fare la storia del calcio spagnolo. Fidatevi, qui ci sono le premesse. Mi aveva chiamato anche qualche club di A, molti di B. Poi è arrivata questa offerta e ho sentito le vibrazioni giuste. Si tratta di una scelta di vita e di grandi progetti, vedrete che sorpresa". Così Marco Borriello ha illustrato al Corriere della Sera i motivi della sua scelta di scendere di categoria, accettando l'offerta dell'UD Ibiza, squadra che milita nella terza divisione spagnola.

"Non è una questione di quattrini - spiega l'attaccante napoletano - . Qui posso andare a farmi un bagno anche dopo l'allenamento, ma ho scelto Ibiza non solo per questo chiaramente. Nascerà un nuovo stadio con hotel annesso, un centro sportivo. La squadra è forte, il presidente ha idee e vuole investire. La società vuole diventare un veicolo in più per lanciare il marchio dell’isola nel mondo. Dieci anni fa ho comprato qui, questa è la mia casa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento