rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Basket

Serie B: La Geko Sant'Antimo ospita Taranto, inizia un Febbraio determinante

Reduce dalla brillante vittoria di Sala Consilina la Geko torna al PalaPuca, dove da qui al 26 febbraio sarà chiamata a consolidare la sua classifica e le sue ambizioni in tre scontri diretti importantissimi

Reduce dalla brillante vittoria di Sala Consilina la Geko torna al PalaPuca, dove da qui al 26 febbraio sarà chiamata a consolidare la sua classifica e le sue ambizioni in tre scontri diretti importantissimi. Si parte domani con Taranto (8^ in classifica con 20 punti), il 19 febbraio dopo la trasferta di Pozzuoli toccherà a Bisceglie (7^ a 22) e una settimana dopo a Caserta (6^ a 22). 
Si procederà comunque un passo alla volta, ora tutti i riflettori sono sulla CJ di coach Davide Olive che all’andata rifilò a Cantone e compagni una sconfitta netta (70-56), un -14 che rappresenta un passivo superiore a quello complessivo rimediato dai santantimesi negli altri 4 stop stagionali (-4 da Roseto e Bisceglie, -3 con la Luiss, -1 a Caserta).
E’ squadra tosta Taranto, che al PalaPuca si giocherà un’importantissima chance di rientrare ai vertici della classifica e che solo sette giorni fa ha fermato la corsa della capolista Ruvo di Puglia. Tutto in doppia cifra di media il quintetto ionico, con in testa il trio di argentini formato da Corral, Bruno e dall’ex di turno Cena. Il primo, ala pivot di grande esperienza, sta segnando 14.7 punti cui aggiunge 8.4 rimbalzi e 1.8 assist, e forma una coppia di lunghi di grandissima qualità con Enzo Cena, che sta marciando a 13.1 punti con il 34% dall’arco dei 3 punti. Per Santiago Bruno ci sono invece 11.5 punti e 3.7 assist, gli stessi del play Villa che fu mattatore all’andata con una grande prestazione balistica. A chiudere lo starting five di Olive c’è poi Gianmarco Conte, che segna 10.5 punti e che è stato grande protagonista del successo su Ruvo. Dalla panchina escono Piccoli, che cambia entrambi i lunghi portando in dote 7 punti e 5 rimbalzi, l’eclettico Sampieri e gli esterni D’Agnano e Graziano.

Qui Geko –  Si riparte da Taranto dunque, nel primo di 3 spareggi casalinghi che potrebbero consolidare la classifica dei santantimesi. La testa è tutta al match con la CJ Basket, ma in casa PSA sono tutti perfettamente consapevoli dell’importanza di questo Febbraio. “Non ci nascondiamo, siamo tutti consapevoli di entrare in un mese che sarà determinante per la nostra stagione con tre scontri diretti da giocare in casa e la trasferta di Pozzuoli – dice coach Marco Gandini-. Il 26 sera, dopo il derby con Caserta, potremmo ritrovarci ancora nelle zone altissime della classifica, potremmo aver consolidato la nostra posizione, ma potremmo anche ritrovarci di nuovo nella bagarre, e questo ovviamente deve motivarci a dare ancora di più, sia in settimana che alla domenica. Iniziamo da Taranto, una squadra che predilige i ritmi bassi e che ti sfida costantemente al tiro: all’andata ci facemmo prendere dalla foga e fummo schiavi delle nostre cattive percentuali, questa volta dovremo avere pazienza e provare ad imporre il nostro ritmo in attacco e la nostra fisicità in difesa. E’ una gara importante, ma ne siamo consci”.

L’Appuntamento – Si gioca al PalaPuca domani alle 18. Arbitreranno i Signori Mattia Foschini di Russi (RA) e Andrea Parisi di Catania. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La Geko Sant'Antimo ospita Taranto, inizia un Febbraio determinante

NapoliToday è in caricamento