rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Basket

Basket, Gevi Napoli ko contro Brescia in un finale convulso al PalaBarbuto

Gli uomini di Pancotto, dopo essere stati in svantaggio per tutto il match, rimontano fino al - 1. La tripla finale del pareggio di Wimbush si perde sul ferro

Dopo l'incoraggiante successo in trasferta contro Trento arriva una nuova sconfitta per la Gevi Napoli. Gli uomini di Pancotto perdono al PalaBarbuto 69-72 contro la Germani Brescia in un finale convulso. Sotto per quasi tutto il match, gli azzurri rimontano fino al - 1 nell'ultimo minuto di gioco. Poi qualche decisione arbitrale negli ultimi secondi che lascia più di qualche perplessità, fa terminare il match con uno strascico polemico. 

Prima dell'inizio dell'incontro l'ex difensore del Napoli calcio Ruud Krol, presente a bordo campo, ha raccolto l'abbraccio e gli applausi del caloroso pubblico accorso al palazzetto di Fuorigrotta. 

La partita

Pancotto sceglie nello 'starting five' Michineau, Howard, Stewart, Wimbush e Williams. Il primo canestro del match lo mette a segno Gabriel da 2. Risponde immediatamente Stewart con una tripla. Tra gli ospiti Nikolic commette subito due falli uno dietro l'altro e viene richiamato in panchina da Magro. Brescia alza il ritmo ed allunga fino al + 8 a meno di 2 minuti dal termine del primo quarto, poi Napoli accorcia fino a chiudere a - 3 (16-19) con la tripla sul filo della sirena del redivivo Young.

L'americano prende fiducia e apre il secondo quarto con un'altra tripla, che ristabilisce la parità nel punteggio. Brescia si riporta avanti col passare dei minuti. A 2' dall'intervallo brutto infortunio per Gabriel, costretto a lasciare il campo. Si va negli spogliatoi con i lombardi avanti di 4 (32-36). 

Al rientro sul terreno di gioco la musica non cambia troppo. Brescia conduce sempre, con gli uomini di Pancotto a rincorrere con fatica e con le polveri bagnate in attacco. A metà frazione gli ospiti volano sul + 10. La tripla di Della Valle a 3.42 dal termine della terza frazione porta la Germani addirittura sul + 15 (35-50). Poi ancora Della Valle per il + 18. Napoli riesce a ridurre leggermente il gap e chiudere il terzo quarto a - 13 (42-55).

Brescia gestisce il vantaggio e riesce a controllare il match anche nell'ultima frazione, tenendo sempre Napoli a debita distanza per oltre 7 minuti. A 2.20 dal termine una tripla di Wimbush riporta gli azzurri sul - 9. Poi ancora Wimbush con un gioco da 4 punti riporta a - 5 la Gevi. Due tiri liberi di Howard trascinano i partenopei sul - 4 a 40'' dalla conclusione del match. Brescia riallunga a + 5, poi un gioco da 4 punti di Wimbush riporta ad una sola lunghezza di svantaggio Napoli a 14'' dal termine. Finale convulso. Gli arbitri fischiano un tecnico a Stewart contestato e non intervengono su time out prolungato degli ospiti. Wimbush sulla sirena prova la tripla del pareggio, ma finisce sul ferro. Brescia passa per 69-72. Top scorer del match Wimbush e Della Valle con 23 punti. 

Sabato prossimo Uglietti e compagni saranno di scena a Bologna, in casa della Virtus. 

Grassi: "Non possiamo perdere le partite per colpa di altre persone"

"Noi accettiamo di perdere le partite, ma non possiamo perderle per colpa di altre persone, che non meritano neanche di essere citate. Ci vuole rispetto per chi investe in questo sport. Abbiamo perso la partita dopo un timeout dei nostri avversari di oltre un minuto, ed è stato sanzionato un tecnico su cui rimango senza parole. Credo che oggi abbiamo toccato il fondo, è la prima volta che parliamo degli arbitri. Cosi non va bene. Se retrocederemo, dovrà essere per demerito nostro e non per colpa di fattori esterni”. Così il presidente della Gevi Napoli Basket Federico Grassi al termine del match. 

Pancotto ringrazia il pubblico napoletano

“Ringrazio il pubblico di Napoli, meritava un altro tipo di risultato. Abbiamo giocato una partita vera, non abbiamo mai smesso di crederci, la squadra ci tiene e vuole giocarsela fino alla fine. Abbiamo difeso ad altissimo livello, ma abbiamo subito troppo la loro fisicità soprattutto sui giocatori perimetrali. Abbiamo poi pagato la poca precisione in attacco, soprattutto nel terzo quarto”. Questa l'analisi di coach Cesare Pancotto nel post partita. 

Il tabellino

Gevi Napoli Basket-Germani Brescia (16-19; 32-36; 42-55)

Napoli: Zerini, Howard 6, Young 14, Michineau 6, Dellosto 3, Matera ne, Uglietti, Williams 14, Stewart 3, Wimbush 23, Grassi ne, Sinagra ne. All. Pancotto.

Brescia: Gabriel 2, Massinburg 2, Nikolic, Della Valle 23, Caupain 4, Petrucelli 8, Odiase 16, Burns 4, Laquintana ne, Cournooh 2, Moss 8, Akele 3. All.Magro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Gevi Napoli ko contro Brescia in un finale convulso al PalaBarbuto

NapoliToday è in caricamento