menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Balotelli a Napoli (Video Mediaset)

Balotelli a Napoli (Video Mediaset)

Balotelli a Napoli: "Non sono un simbolo anti-camorra"

La nazionale azzurra domani disputerà il turno conclusivo delle qualificazioni mondiali. Tanti fan alla stazione. Una manata all'operatore Mediaset da parte dell'attaccante del Milan

Cori di acclamazione per Balotelli e Insigne, cartelli di sostegno a superMario e a tutta la nazionale. È stato un abbraccio caloroso e pieno di affetto quello che Napoli ha regalato domenica sera all'arrivo della nazionale di Prandelli che domani al San Paolo giocherà contro l'Armenia l'ultima gara com i tre punti in palio prima del Mondiale brasiliano. Perfino troppo caloroso, se alla fine Balotelli innervosito dalla calca ha avuto uno scatto di ira verso la telecamera di Mediaset.

''Il calcio è bello, sono qui per la partita'', aveva twittato prima della partenza l'attacante, polemizzando con chi lo accreditava di un ruolo di testimonial anticamorra oggi a Quarto, come fosse il principale motivo del suo viaggio a Napoli. ''Questo lo dite voi'', la risposta stizzita, e destinata probabilmente ad aprire nuove polemiche.

Parole pesanti, quelle di Super Mario, dopo che nei mesi scorsi il giocatore era stato al centro delle rivelazioni di un pentito di camorra che parlò a giugno di una visita del ragazzo a Scampia, con tanto di spaccio per scherzo. Balotelli andò su tutte le furie, e dopo aver parlato di un peccato di ingenuità parlò di ''falsità'' sul suo conto. ''Odio la droga, ora basta''.

GLI IMPEGNI DI QUESTA MATTINA - Tutta la nazionale si trasformerà un un simbolo anticamorra, andando ad allenarsi allo stadio Giarrusso, che ospita le partite della Nuova Quarto, il club locale che è ora gestito da un amministratore del Tribunale, dopo l'arresto con accuse di associazione camorristica del suo presidente. Il gesto sarà una testimonianza forte per la squadra flegrea, che nei mesi scorsi ha anche subito atti di vandalismo e intimidazioni per la sua battaglia contro la criminalità organizzata. Finora sono 14.000 i biglietti venduti per una partita che è vissuta come un evento positivo nonostante manchi l'adrenalina per la qualificazione ai Mondiali già ottenuta. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

  • Cronaca

    Fabbrica del falso alla Sanità: la scoperta della finanza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento