rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Sport

Atp 250 Napoli, svelata l'entry list: Rublev guida il seeding, tre gli italiani in tabellone

Gli azzurri Musetti, Fognini e Sonego iscritti al torneo. Molto nutrita la 'truppa' spagnola guidata da Carreno Busta, Bautista Agut e Davidovich Fokina

E' stata svelata l'attesissima entry list dell'Atp 250 Napoli, il torneo con un montepremi da 612mila euro in programma in città dal 17 al 23 ottobre prossimo (con il tabellone delle qualificazioni al via da sabato 15). A guidare il seeding è il top ten mondiale Andrey Rublev. Il campione russo precede un trio tutto spagnolo formato da Pablo Carreno Busta, Roberto Bautista Agut e Alejandro Davidovich Fokina, rispettivamente numero 14, 21 e 28 delle classifiche mondiali. 

Tre gli italiani in tabellone: Lorenzo Musetti, Fabio Fognini, amatissimo dal pubblico napoletano, e Lorenzo Sonego. Da segnalare anche la presenza già annunciata del francese Gael Monfils e del connazionale Adrian Mannarino, vecchia conoscenza del torneo partenopeo. 

Ci sarà anche il promettente tennista serbo Miomir Kecmanovi?, 23 anni compiuti nei giorni scorsi, attuale numero 33 delle classifiche mondiali, ed il 'Davisman' argentino Sebastian Baez, numero 37 Atp, di recente avversario dell'Italia. Grande curiosità anche per il 21enne statunitense Brandon Nakashina, numero 68 al mondo.

Chiaiese: "L'entry list ci soddisfa in pieno"

“Questa entry list di qualità ci soddisfa in pieno. Abbiamo una partecipazione di campioni in gara tra le migliori del mondo nel 2022, per quanto riguarda i tornei ATP250. Serietà, impegno e passione stanno pagando, ma la nostra organizzazione non si ferma qui: ci impegneremo al massimo per sfruttare nel miglior modo possibile la wild card a nostra disposizione. C’è ancora una casella vuota da riempire, siamo convinti di poter regalare ancora delle belle sorprese agli appassionati che ci seguono e che saranno al Tennis Club Napoli per il torneo”. Questo il commento del direttore del torneo Angelo Chiaiese, storica bandiera del Tc Napoli.

Dal 21 settembre il via ai lavori per l'Arena alla Rotonda Diaz

La Tennis Napoli Cup si disputerà su due campi: l’Arena di Rotonda Diaz, la cui capienza sarà di 4000 posti e i cui lavori di costruzione partiranno il 21 settembre, e il centrale D’Avalos, con una capienza di 1000 posti. Proprio sul centrale D’Avalos in questi giorni sono in pieno corso i lavori di trasformazione della superficie: da terra rossa ad hard. Stesso processo che coinvolge i due campi che verranno utilizzati per gli allenamenti del torneo e posti all’interno del prestigioso e storico circolo sul lungomare partenopeo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atp 250 Napoli, svelata l'entry list: Rublev guida il seeding, tre gli italiani in tabellone

NapoliToday è in caricamento