social

Arriva anche a Napoli il WC day: cos'è e come partecipare

Volontari in azione in molti quartieri

Terza edizione, il 19 settembre, del WC day. La manifestazione si tiene in oltre 150 Paesi del mondo e vede protagonista anche Napoli, dove in tanti si stanno registrando sul sito di Let’s do It! Italy che cura l'organizzazione in Italia e pubblica la mappa aggiornata dei punti di ritrovo, dal Corso Vittorio Emanuele a Piazza Municipio, da Piazza Garibaldi a Piazza Cavour ma anche a Capri e in Costiera  

Il WC day, World Cleanup day o "giorno della pulizia" è la più grande azione civica mondiale di pulizia.

Svolta grazie all'impegno di organizzazioni ed enti, punta a sensibilizzare sulla questione fondamentale del ciclo dei rifiuti e ha numeri importanti:

oltre 1250 le azioni organizzate in Italia;

330mila i partecipanti;

1400 le zone pulite;

50.750 i sacchi riempiti di rifiuti fatti per il 67% da plastica, 3% vetro, 27% indifferenziato, 2% cicche di sigarette e 1% carta.

Nell’anno dell’emergenza da Covid-19, gli organizzatori invitano i partecipanti ad osservare le disposizioni - nazionali e locali - in fatto di sicurezza e sarà possibile organizzare anche azioni digital: basterà cancellare memoria, mail e file obsoleti dai dispositivi elettronici.

«La pandemia da Covid-19 e il lockdown che ne è conseguito ci hanno aperto gli occhi sulla correlazione tra l'ambiente e la diffusione del virus. E soprattutto sull'importanza degli spazi, che siano un giardino o una spiaggia. Per questo il WCd quest'anno assume ancora più valore, come dimostra il coinvolgimento delle tante realtà in tutta Italia» spiega il presidente di Let’s do It! Italy, Vincenzo Capasso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva anche a Napoli il WC day: cos'è e come partecipare

NapoliToday è in caricamento