Via Edoardo Massari, una suggestiva scorciatoia tra Arenella e Vomero

Percorribile solo a piedi, perché fatta a gradoni, porta a Piazza Muzii da via Domenico Fontana

Edoardo Massari era un esperto di diritto e procedura penale, materie che insegnò all'Università di Napoli fino al 1933.  26 anni dopo la  sua scomparsa, l'Amministrazione pensò di ricordarlo intitolandogli un tratto dell'antica strada delle Due Porte all'Arenella.

Via Massari si sonoda lungo la collina vomerese, in senso longitudinale, e in pratica è una comoda scorciatoia che collega in tempi brevissimi via Domenico Fontana a Piazza Muzii. Percorribile solo a piedi, per via dei molti tratti a gradoni, è particolarmente gradevole in discesa, come tutte le vie gradinate napoletane. Molto meno agevole risulta invece la salita, a causa della discreta pendenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La stradina è particolarmente suggestiva perché da un lato è costellata di antichi palazzotti, con tanto di bassi, finestrelle e panni stesi, mentre dall'altro mostra gli edifici dell'edilizia popolare, in un mix urbanistico e cromatico a dir poco interessante.           

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

  • Igiene orale e difese immunitarie: qual è la connessione?

  • Coronavirus, il bel gesto del portiere napoletano Sepe: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

Torna su
NapoliToday è in caricamento