menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

477 anni dalla nascita di Torquato Tasso. Il ricordo a Sorrento, dove è nato

Una corona d'alloro per ricordare il letterato che rivoluzionò il poema cavalleresco

Una vita complicata, ai limiti della leggenda, tra le luci dell'umanesimo e le ombre dell'inquisizione, perennemente in movimento, sempre tra i grandi e al massimo: Torquato Tasso è sicuramente tra i "Grandi" della letteratura italiana e la sua "Gerusalemme liberata", che innova il poema cavalleresco, resta un imprescindibile testo di studio anche per le moderne generazioni.

Tasso appartiene molto a Napoli e Napoli a lui: attraverso l'attività del padre, infatti, visse e respirò l'aria della città prima di trasferirsi a Roma e poi di girovagare tra le principali corti dell'epoca.

L'anniversario

Tasso era nato a Sorrento, l'11 marzo del 1544 e qui, in occasione del 477mo anniversario, il Comune ha voluto ricordarlo con una corona di alloro, deposta nell'omonima piazza, presso la statua che lo raffigura

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento