menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tony Colombo

Tony Colombo

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

“La musica è un grande dono, nessuno potrà mai togliermela. La farò in modo diverso: canterò accompagnandomi al pianoforte per la mia famiglia, continuerò a scrivere canzoni e a raccontarmi nei miei testi", spiega l'artista napoletano d'adozione

La musica è un grande dono, nessuno potrà mai togliermela. La farò in modo diverso: canterò accompagnandomi al pianoforte per la mia famiglia, continuerò a scrivere canzoni e a raccontarmi nei miei testi, ma a fine maggio dirò addio alle scene musicali”. Questo l'annuncio di Tony Colombo, l'artista siciliano ormai da anni napoletano d'adozione, nel corso di un'intervista rilasciata a Optimagazine

A fine maggio uscirà “L’ultimo”, ventisettesimo disco di Colombo: un doppio CD con 14 hit del suo recente passato e 14 brani inediti, tra i quali figurano i tre singoli “Bella”, “Segretamente”, “Nun se fa” e il prossimo singolo di lancio del doppio album, la canzone “Morena” cantata in coppia con Francesco Da Vinci.

L’Ultimo” sarà davvero “l’ultimo album della mia carriera - spiega il cantante nell'intervista - perché oggi non si parla più solo di musica, ma della mia vita privata e di gossip. Si parla di tutto tranne che di musica. Canto da quasi trent’anni, da 15 ho vissuto grandi soddisfazioni professionali e negli ultimi cinque la mia vita si è arricchita di gioie personali e artistiche incredibili. Ho incontrato tre persone straordinarie lungo il mio cammino, tre persone che sento ‘amiche’: Fabrizio Frizzi, Milly Carlucci e Barbara D’Urso. Ma ho vissuto anche grandi dolori, dispiaceri. Ho voluto raccontare questi ultimi anni così intensi nelle mie nuove quattordici canzoni; il sottotitolo del disco potrebbe essere 'I migliori cinque anni della mia vita'!”.

Dopo tanti anni di musica, ho capito molte cose del mio lavoro e di come si confondono, in un grande calderone, cose differenti tra loro come la musica, il modo di fare, la vita personale, il gossip. Non è più musica, è altro. Alla fine ciò che resta è la mia onestà, la mia schiettezza, ma devo riconoscere che i miei parenti, la mia famiglia, i miei cari hanno vissuto momenti difficili. Io autore per altri interpreti? È una strada che sento di non poter escludere. Da tempo collaboro con altri artisti e, dopo tanti anni vissuti da giocatore, posso anche diventare allenatore”, conclude Tony Colombo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento