rotate-mobile
social Poggioreale

Storie assurde di Napoli e dintorni: aprono la tomba per seppellire il defunto e la trovano occupata

Al Cimitero di Poggioreale. Area sotto sequestro

Un'anziana muore dopo mesi di sofferenza. Ai familiari aveva chiesto e ripetuto di voler essere cremata e poi seppellita, nella tomba di famiglia al Cimitero Nuovo di Poggioreale, vicina al marito. I familiari procedono quidi secondo le sue indicazioni ma quando ieri hanno aperto la tomba di famiglia - un loculo murario - per procedere alla sepoltura, dentro hanno trovato un'altra salma, avvoltolata in un lenzuolo e in orribili condizioni di putrefazione, sistemata proprio sopra quella del marito della signora. La notizia è riportata dal giornalista Paolo Fusco di NanoTv che ha parlato con uno dei figli della defunta.

Orrore, strazio e dolore per i familiari, non solo per la macabra scoperta, ma anche per le condizioni della tomba.

Malori e proteste non sono serviti a chiarire la situazione per cui, come ha spiegato il figlio della signora deceduta a NanoTv, sono state chiamate le forze dell'ordine che hanno messo l'area sotto sequestro: bisognerà infatti stabilire se si tratta di una "semplice" occupazione abusiva, oppure dell'occultamento di un delitto

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storie assurde di Napoli e dintorni: aprono la tomba per seppellire il defunto e la trovano occupata

NapoliToday è in caricamento