menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cos'è a Napoli il "teraturo"? L'origine del termine napoletano

Da dove viene questa parola napoletana

Teraturo è un nome che deriva dal verbo tirare e ci ricorda che nell’Ottocento scrivanie, comodini e armadi avevano i “cassetti a tiretti”.  Per l'arredamento dell'epoca si trattava di un vero e proprio must.

Teraturo in napoletano vuol dire dunque cassetto.

Per comodità ed economia di fiato, rapidamente l'ottocentesco "cassetto a tiretto" si trasformò in semplice tiretto: "lo insinuai nel tiretto socchiuso", scriveva ad esempio Gabriele D’Annunzio riferendosi ad uno scritto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento