menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cos'è il Divino Amore a Napoli

L'origine risale al 1.200. A crearlo le monache di clausura dell'omonimo Convento

La storia racconta che il Divino Amore è nato nel XIII secolo, ad opera delle monache di clausura del convento omonimo, nei pressi di San Biagio dei Librai, che lo preparavano in omaggio a Beatrice di Provenza, madre del re Carlo II D'Angiò.

Da allora sono trascorsi oltre 700 anni, il convento non esiste più, ma il dolce continua ad essere preparato e fa parte della lista delle "paste" natalizie tradizionali.

Forma ovale, coperto da una glassa di zucchero rigorosamente rosa, l'impasto del Divino Amore è fatto di uova, mandorle non pelate ridotte in farina non troppo fine, canditi misti, e confettura di albicocche. Inutile dire che è una sinfonia di profumi e sapori fatta per sedurre e conquistare. Inutile dire che alcuni dei più belli e buoni si trovano al Centro storico

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento