Sabato, 16 Ottobre 2021
social

Centro storico a lutto: Simona Pucciarelli uccisa da un brutto male

Ha combattuto senza mai perdere la speranza contro un male terribile

Centro storico a lutto per la morte di Simona Pucciarelli. Non ancora 50 anni, guida turistica, Simona era molto amata nel quartiere per la sua affabilità, gentilezza e generosità.

Sempre in prima linea quando si trattava di aiutare qualcuno o fare qualcosa per il "cuore di Napoli", Simona ha lottato strenuamente contro un male terribile che non le ha lasciato scampo. Tantissimi i messaggi di cordoglio su Facebook: "Una perdita enorme per la nostra comunità e per il quartiere, che tristezza vedere spegnere il suo bel sorriso, l'avevo vista i primi di agosto e ci eravamo promessi di bere insieme un aperitivo appena rientravo. Non c'è stato tempo. Simona era un'amica piena di vita ed energia e conosceva, come poche, la Storia di Napoli e del suo popolo" scrive Pino De stasio, titolare del bar Settebello e consigliere nella seconda municipalità.

"A te che eri amica, che con il tuo sorriso illuminavi i volti di chi ti guardava, stento ancora a crederci. Non ti dico addio amica, perché il tuo sorriso bello resterà fisso nel mio cuore un bacio nel vento", è il saluto che le rivolge Rosario Morisieri amministratore del gruppo Facebook "Facciamoci compagnia" nato durante le prime settimane di emergenza Covid e diventato subito un importante strumento di aggregazione e solidarietà, di cui Simona faceva parte."E anche tu, Simona Pucciarelli, ci hai detto addio. Il cancro che non perdona ti ha portata via. Addio, Simona. E grazie per il tuo impegno per la nostra martoriata terra. Il Signore ti abbia in gloria" è l'addio accorato di padre Maurizio Patriciello.

"Abbiamo appena saputo che sei volata via, che il male che pensavi di aver messo all'angolo ti ha strappato al nostro affetto. Ci mancherà il tuo sorriso pieno di gioia, ci mancherà la tua bellezza piena di bontà, ci mancherà la tua amicizia piena di amore. Ci mancherà la tua presenza che riempiva e portava allegria ovunque tu fossi, ma ci farà compagnia il tuo ricordo, che sarà presenza costante nei nostri cuori" scrive Ferdinando Kaiser, fotografo ed estimatore del Centro storico.

Per volontà della famiglia i funerali si svolgeranno a Bagnoli 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico a lutto: Simona Pucciarelli uccisa da un brutto male

NapoliToday è in caricamento