← Tutte le segnalazioni

Altro

L’Unicef campana festeggia lunedì la Giornata Universale dell’Infanzia

NAPOLI – Insieme a gonfie vele in un mare di giustizia è il tema della 28ª Giornata Universale dell’Infanzia, che il Comitato Regionale Unicef Campania celebrerà lunedì prossimo al Pareo Park – in via Vicinale Paglietta – di Giugliano in Campania. La giornata richiama la Convenzione Internazionale sui Diritti dei Bambini ed Adolescenti, approvata dall’ONU il 20 novembre 1989 e ratificata dall’Italia con la legge 176 del 1991. Un tour lungo un mese è stato dedicato dall’Unicef campana a bambini e ragazzi, coinvolgendo undici tra Municipalità e Comuni dell’area Metropolitana di Napoli, con altrettante scuole che hanno mobilitato alunni e cittadini sollecitandone la partecipazione attiva all’evento. La Fiaccola della Pace è stata accesa lo scorso 18 ottobre a San Giorgio a Cremano dall’Istituto «Rocco Scotellaro», da cui è partita la staffetta, alla presenza del sindaco, Giorgio Zinno e di Margherita Dini Ciacci – presidente di Unicef Campania – e di Francesco Langella ideatori del progetto. La staffetta, lunga oltre 42 km come la prima Maratona di Atene, si concluderà nel Pareo Park con l’accensione del Braciere della Pace. A presentare la Giornata, i giornalisti Maresa Galli – addetto stampa di Unicef Campania – ed Ettore Nardi – segretario regionale Unicef – e la speciale madrina Marika Ferrarelli – diciassettenne alunna del liceo «S. Di Giacomo» di Volla – protagonista della prima edizione del reality show Il Collegio in onda su Rai2. «Una Giornata creata insieme – commenta Margherita Dini Ciacci, presidente Unicef Campania – come sempre le comunità dovrebbero fare quando i protagonisti sono i figli, unico capitale vivo del Mondo. Nel suo impegno d’amore per tutti i bambini, l’Unicef Italia è impegnata a costruire la Città dei Bambini, nella quale tutti devono essere inclusi se si vuole davvero costruire la Pace. Mentre noi aiutiamo i nostri giovani a crescere, milioni di innocenti continuano a morire per gli egoismi e le ingiustizie di governi, popoli e cittadini. Urge svegliarsi se vogliamo che il mondo abbia ancora un futuro». «Accogliere al Pareo Park un evento per l’anniversario della Convenzione sui diritti dell’infanzia e del l’adolescenza è per noi un privilegio – dichiara Vincenzo Schiavo, presidente Partenope Investment – ed il 20 novembre i cancelli della nostra struttura saranno spalancati innanzitutto al concetto di rispetto. Intendo dire che nella sacralità inviolabile della vita degli esseri umani la fase più delicata è certamente l’infanzia e proprio ai diritti dell’infanzia credo sia giusto dedicare tutta la nostra consapevolezza. Con l’Unicef, Pareo Park prosegue un cammino rivolto all’attenzione sociale. Il nostro mega impianto ancora una volta conferma la volontà inequivocabile di non essere esclusivamente luogo di divertimento e di evasione ma anche e soprattutto luogo di cultura dell’accoglienza, luogo di solidarietà e luogo di amore per il prossimo». Stanno lavorando insieme per la per la Giornata Universale dell’Infanzia 2018 la Direzione Regionale del Ministero dell’Istruzione – presieduta da Luisa Franzese, che alla Giornata firmerà il quarto protocollo d’intesa con Unicef – insieme all’Esercito Italiano, il Pareo Park, il Laboratorio Regionale dei Bambini e delle Bambine di San Giorgio a Cremano, il Comitato provinciale di Unicef Caserta – presieduto da Emilia Narciso – e l’Officina delle Idee – guidata da Rosa Praticò. Tanti e qualificati i patrocini, dalla Regione Campania al Comune di Napoli, dai Consoli Generali di Francia e Spagna all’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, dal CONI Regionale al Centro di Servizi per il Volontariato di Napoli, dall’Ordine dei Giornalisti della Campania al Corecom regionale, dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico ll all’Associazione «Mai più violenza infinita». Ad accogliere i 3.000 studenti provenienti da tutta la Campania, insieme a Margherita Dini Ciacci e a Vincenzo Schiavo, ci saranno il sindaco di Giugliano, Antonio Poziello, il direttore generale di Unicef Italia, Paolo Rozera, insieme alle dottoresse Chiara Ricci e Graziella Braghetta, i volontari del Servizio Civile Nazionale e di YOUNICEF Napoli, i magistrati Catello Maresca e Nicola Graziano, il presidente del Corecom Campania, Domenico Falco, lo scrittore Maurizio de Giovanni, i componenti del consiglio junior della V Municipalità, il presidente della VIII Municipalità, Apostolos Paipais, l’attore Gino Rivieccio, la cantante e attrice Anna Capasso – amici preziosi dell’Unicef Campania – e nPasquale Caputo referente del Coordinamento Operativo Protezione Civile della Campania. L’invito per tutti è il 20 novembre alle ore 10 al Pareo Park dove con la staffetta e tutte le scuole campane entreremo nel Villaggio della Pace.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento