← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Ecco la truffa del parcheggio nelle strisce blu di Fuorigrotta

"Dottò, m'o regalate 'o grattino?". Comincia così, più o meno, l'approccio del parcheggiatore abusivo fuori allo Stadio San Paolo nei confronti dell'automobilista che sta andando via e che di solito non fa tante storie e lo scontrino del parcheggio glielo "regala". E' l'inizio della truffa. Un nuovo imbroglio che frutta soldi agli abusivi e un impressionante danno economico ai danni di ANM, che a Napoli gestisce pure la sosta nelle strisce blu. L'ultima occasione? Ghiotta, anzi ghiottissima: l'enorme afflusso di gente alla Mostra d'Oltremare per Comicon, che ha richiamato in zona decine e decine di migliaia di persone. Da quelle parti il parcheggio costa 2 euro per tutta la giornata, fino alle otto di sera. Una volta in possesso del "grattino" usato, ma ancora valido, il parcheggiatore si avvicina al prossimo automobilista che deve parcheggiare e glielo cede a prezzo inferiore. Un "gioco" che molti accettano e della cui gravità neppure l'automobilista si rende conto. "Non ho lavoro - spiega il giovane abusivo - e mi arrangio così. Prima facevo il fruttivendolo, poi mi hanno licenziato, e ho i criaturi a casa". In pratica, un grattino usato può essere usato più volte, dal momento che spesso gli automobilisti non lo sfruttano completamente. "Chiedo solo una mancia a piacere -continua- e non impongo nulla a nessuno". E subito dopo si coordina con il "collega" che continua a sorvegliare la zona in attesa di nuovi "grattini". Come fare per non rendersi complici, sia pure involontari, della truffa? Semplice, basta apporre sullo scontrino del parcheggio la targa della propria auto, così come si dovrebbe fare di regola: solo così quello scontrino sarà reso inservibile per le altre auto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Vincenzo
    Vincenzo

    Ogni tanto ci svegliamo! Ci sono parcheggiatori abusivi tutti i giorni nei pressi del Politecnico in Via Fabio Massimo che prendono soldi dagli studenti sulle strisce blu in un area oltretutto a tariffa agevolata e nei pressi dell' ACI e Equitalia a Piazzale Tecchio/Viale Kennedy. Come li vediamo noi "altri"non li vedono?Perchè si deve esporre o far esporre sempre i cittadini automobilisti???

    • Avatar anonimo di giacomo
      giacomo

      Evidentemente il bottino accumulato quotidianamente dal parcheggiatore, viene spartito anche con chi dovrebbe evitare che certe cose accadano!

    • Avatar anonimo di stefano
      stefano

      Sono gli ausiliari del traffico che non presenziano le aree a loro assegnate e di conseguenza c'e la presenza dei loro amici......

Segnalazioni popolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento