← Tutte le segnalazioni

Altro

Precari manifestano contro il decreto 59/2019

Via San Carlo · San Ferdinando

La sentenza Sciotto del 25.10.2018 della CGUE C-331/17 (che cita la sent. del 25.02.2015 della CGUE C-238/14 ed altre) ha sancito che per i dipendenti precari dello spettacolo delle Fondazioni Lirico Sinfoniche (che hanno il fine istituzionale di tutelare il patrimonio artistico-culturale dell’Italia) non esiste una espressa norma italiana a loro tutela sia sul motivo dell’assunzione a termine (che invece si ricava dalla giurisprudenza che costituisce diritto vivente come le leggi: v. Corte Cost sent. 260/2015, Cass. Sez. Unite sent. 21691/2016, sent. Sciotto CGUE del 25.10.2018 C-331/17 e sent. del 26.02.2015 CGUE C-238/14, secondo cui, il mero riferimento allo spettacolo non è sufficiente a rendere legittime le assunzioni a termine) e sia sulla durata massima dei rapporti a termine (espressamente derogata dal legislatore: v. art. 11 co. 4, D.Lgs. 368/2001, e art. 29 co. 3, D. Lgs. 81/2015). Ha inoltre stabilito che il divieto di trasformazione in tempo indeterminato viola la Direttiva 70/1999/CE e impone al giudice italiano di adottare tale misura se materialmente possibile, indipendentemente dalla natura pubblica o privata del datore di lavoro. Il decreto dignità, convertito nella L. 96/2018, abbassa tale durata massima da 36 mesi a 24 mesi per tutti i lavoratori a termine. Il DECRETO LEGGE 59/2019 prevede, tra l’altro, l’innalzamento della durata massima a 48 mesi, il divieto di conversione, che sarà sufficiente la semplice indicazione dello spettacolo a rendere legittimi i motivi dell’assunzione e vuole introdurre il concorso pubblico, sebbene le fondazioni sia enti private (Cass. Sez. Unite sent. nn. 7862/2001, 14022/2001, 5029/2011, 27465/2016; Corte Cost. sent. n. 260/2015). Il decreto sforna un sistema per rendere precari a vita gli artisti ed i tecnici delle fondazioni. La procedura di infrazione presso la Commissione UE è stata già attivata; si teme una sanzione molto salata: si parla di diversi milioni di euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento