← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

L'estate è alle porte, ma a Licola e Varcaturo regna il degrado



La stagione estiva è ormai alle porte, e migliaia di persone si accingono, come ogni anno, ad invadere la costa flegrea, e in particolare i lidi di Licola e Varcaturo. Nulla però è cambiato rispetto all'ultima stagione balneare, e rifiuti e degrado continuano a farla da padrone lungo le strade che costeggiano il mare e sulle spiagge libere.

Cumuli di immondizia e mini-discariche ogni dieci metri, sacchi di spazzatura abbandonati dove capita, pneumatici, gabinetti e frigoriferi a go-go: nel campionario della vergogna non manca nulla, neppure un'auto completamente bruciata nel parcheggio antistante la spiaggia libera di Licola, anch'essa abbandonata a sé stessa, tra bottiglie di plastica, cassette di frutta e rifiuti di tutti i tipi.

L'inciviltà, purtroppo, la fa da padrone, e non ci si deve meravigliare, quindi, di vedere un signore che parcheggia la propria auto, si incammina sulla sabbia, si tira giù la cerniera e si mette a orinare tranquillamente, o la signora che porta il suo cane a defecare sulla spiaggia senza preoccuparsi di raccoglierne gli escrementi. Il problema dell'abbandono dei rifiuti è da anni molto sentito in zona: numerosi i video che attraverso internet hanno portato in giro per il mondo le immagini di un degrado che nessuno riesce a debellare.

Passano gli anni, invece, e la situazione peggiora sempre più. Difficile pensare che i bagnanti possano trovare, per la prossima estate, spiagge e strade pulite e liberate dai rifiuti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento