rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
social

Da Scampia al Lido di Venezia: storia - vera - di chi non si arrende

Sarà alle Notti Veneziane "Sufficiente", tratto da un libro di Rosario Esposito La Rossa e realizzato nell'ambito del corso di produzione cinematografica di Vodisca Teatro-La Scugnizzeria

Da Scampa al Lido di Venezia, dove si fa la storia della cinematografia. Succede al corto realizzato nell'ambito del corso di produzione cinematografica di Vodisca Teatro / La Scugnizzeria curato da Gianluca Arcopinto e Vincenzo Marra.

Sarà infatti alle Notti Veneziane "Sufficiente", film tratto dal libro "Fiori d'agave" di Rosario Esposito La Rossa, che racconta la storia - vera -di un ragazzo di quindici anni che si presenta in una scuola dell'area Nord di Napoli per fare l'esame di terza media. I professori della commissione lo accolgono con il consueto scetticismo riservato agli alunni pluriripetenti. Lui, con determinazione, presenta la sua tesina e inizia a raccontare la storia - la sua storia, segnata da un accadimento drammatico - per arrivare a parlare del corpo umano e del Cristo Velato. I professori lo ascolteranno, in silenzio. A lui basterà aver strappato la sufficienza.

Rosario Esposito La Rossa è l'anima dell’associazione Voci di Scampia (Vodisca) e della Marotta & Cafiero Editori, insignito dell’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica dal Presidente Mattarella.

I fiori d'agave, titolo del libro da cui è tratto il film, sbocciano una sola volta nella vita della pianta, a volte dopo 100 anni, e sono i più grandi del mondo.

Protagonisti di "Sufficiente" sono Alessio Conte, Agostino Chiummariello, Pina Di Gennaro, Maddalena Stornaiuolo. I produttori sono Gianluca Arcopinto, Giulia D'Amato e Rosario Esposito La Rossa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Scampia al Lido di Venezia: storia - vera - di chi non si arrende

NapoliToday è in caricamento