rotate-mobile

Napoli grande protagonista a Los Angeles con Giuseppe Alessio Nuzzo

Tra i più giovani e pluripremiati registi nati all'ombra del Vesuvio, Nuzzo sarà negli USA il prossimo 1 marzo

Regista, produttore, scrittore, sceneggiatore, montatore, Giuseppe Alessio Nuzzo - classe 1989, non ancora 34 anni - è tra i più talentuosi e pluripremiati registi nati all'ombra del Vesuvio.

La passione per il cinema per Nuzzo diventa progetto di vita e lavoro a scuola, grazie ad un corso sperimentale di regia: il suo film vince il bando della Regione Campania e la sua scuola ottiene un impianto fotovoltaico. Subito dopo vince un altro concorso e riceve il premio "Immagini per la Terra" dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e dal Premio Nobel Rita Levi Montalcini. Seguono, tra l'altro, una menzione speciale ai "Nastri d'Argento" e il miglior cortometraggio al "Giffoni Film Festival".

Nel 2011 è tra le dieci eccellenze del cinema italiano per la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Hanno lavorato con lui alcuni dei maggiori protagonisti nazionali ed internazionali come Giancarlo Giannini, Leo Gullotta, Enzo Avitabile, Francesco Montanari, Clara Alonso, Maria Grazia Cucinotta, Anna Falchi, Diego Dominguez Llort.

Generosamente gentile, estroverso, si racconta a NapoliToday, svelando il suo rapporto con il tempo, sempre presente nei suoi lavori come l'amore, inteso in senso ampio e spaziale, e le sue profonde radici campane che gli consentono di guardare e vedere la bellezza e rendere ora la periferia ora il capoluogo co-protagonisti dei suoi lavori. "Napoli aiuta a raccontare", spiega, aggiungendo "amo le mie radici, la mia terra, proprio come amo la mia famiglia".

Autore del libro "Cinema è sogno" definito monumentale dallo storico presidente dei "David di Donatello" Gian Luigi Rondi, Giuseppe Alessio Nuzzo sarà il prossimo 1 marzo a Los Angeles per il Filming Italy, con il suo ultimo lavoro, "Quel posto nel tempo": un ipnotico racconto che porta lo spettatore a vivere personalmente il senso del tempo di un uomo - magistralmente interpretato da Leo Gullotta - che ha l'Alzheimer.

Video popolari

Napoli grande protagonista a Los Angeles con Giuseppe Alessio Nuzzo

NapoliToday è in caricamento