menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due giorni di regate nel Golfo di Napoli: la vela sport covid free

Il Golfo di Napoli è ritenuto lo "stadio del vento" più bello del mondo

Torna la grande vela nel golfo di Napoli con la III Selezione nazionale Laser e l’organizzazione del Circolo Nautico Posillipo.

Record di timonieri iscritti, provenienti da tutta la Campania, ben 80, per la due giorni di regate nel golfo napoletano, che è ritenuto lo stadio del vento più bello e più tecnico del mondo.

Tre le classi Laser in gara:a Standard, Radial e 4.7.

Al buon vento del 13 marzo, in cui sono state disputate due prove molto tecniche, si è contrapposta la giornata del 14 marzo con vento forte a raffiche e mare formato, che ha visto la flotta in acqua confrontarsi in tre prove molto selettive.

Per i velisti posillipini buoni piazzamenti in tutte le categorie: hanno dominato nei Laser 4.7 con Maria Francesca Autiero, prima assoluta e prima in classifica femminile, e conquistato il podio in classe Radial con Aldo Perillo, terzo assoluto e Giorgia Deuringer, prima in classifica femminile.

"Il successo delle regate napoletane della classe Laser conferma, semmai ce ne fosse bisogno - spiegano in un comunicato i responsabili - che la vela è senza dubbio lo sport più sicuro che ci sia, in questo tempo sospeso di pandemia, per il naturale distanziamento a terra e a mare, per lo svolgimento all’aria aperta profumata dalla salsedine e per il rigido protocollo di sicurezza messo in campo dalla Federazione Italiana della Vela e applicato rigorosamente da tutti i suoi affiliati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento