rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024

Rapina la banca e quando va via saluta gli ostaggi con la mano | VIDEO

In manette in meno di un'ora. Le immagini della rapina

Le telecamere presenti in zona li hanno ripresi arrivare assieme, stamane, alla banca di via Emilio Scaglione, nel quartiere Chiaiano: la donna è quindi rimasta fuori, in strada; l'uomo è entrato.

La rapina

Le immagini della telecamera interna della banca mostrano l'uomo con un cappellino a visiera calcato sulla fronte e un passamontagna scuro.  In una mano ha una pistola e nell'altra un coltello. Urla ai presenti di mettersi di lato e quindi, pistola in pugno, si siede con fare rilassato su una poltroncina. Gambe accavallate, appoggiato allo schienale, aspetta lo sblocco della cassaforte temporizzata dell’ATM: saranno necessari circa 40minuti. Costringe uno degli impiegati a svuotare il bancomat e a sistemare i soldi in una busta di plastica.

I saluti

Finito il "lavoro", il rapinatore si avvia all'uscita, ma prima di attraversare le porte girevoli si ferma, si volta verso gli ostaggi e li saluta con la mano, come se fosse la cosa più naturale del mondo... 

I carabinieri del nucleo operativo Vomero e della stazione Marianella lo hanno riconosciuto subito, appena viste le immagini delle telecamere. nella sua casa hanno trovato il cappellino e il passamontagna che si vedono nelle immagini, una revolver a salve con 25 cartucce e 1520 euro in contanti.

A finire in manette in meno di un'ora dalla rapina di via Scaglione G. M., 38enne di Scampia che peraltro era ai domiciliari e la compagna G.A., 40 anni.

Si parla di

Video popolari

NapoliToday è in caricamento