rotate-mobile
social

Quanto costa un matrimonio a Napoli: tutti i numeri reali dopo l'emergenza Covid

I dati del sondaggio lanciato dal portale leader Matrimonio.com svelano quanto costa oggi sposarsi. Grosse le differenze tra Nord e Sud del Paese

Dopo il lungo black out dovuto all'emergenza da Covid-19 i matrimoni sono ormai tornati ad occupare interessi, date, chiese e locali. Da quando poi si sono ridotte le restrizioni, e in particolare dalla scorsa estate, si sta registrando un vero e proprio boom di proposte di nozze. Le agende dei fornitori del settore sono così già complete - si stima - almeno fino ai primi mesi del prossimo 2023.

Il matrimonio dell'era post Covid: costi e caratteristiche

Per capire se, come e quanto sia cambiato sposarsi dopo la lunga pandemia da Covid-19, Matrimonio.com - portale leader del settore nuziale in Italia, parte del gruppo The Knot Worldwide - ha effettuato un apposito sondaggio tra oltre 2.600 coppie di nubendi e i diversi membri della propria Community, raccogliendone gli esisti nel "Libro bianco sul matriminio in Italia". Ecco cosa hanno scoperto gli analisti

Quanto costa un matrimonio in Italia

Secondo il Libro Bianco del Matrimonio, pubblicato da Matrimonio.com in collaborazione con Google ed ESADE Business School, il costo medio del matrimonio in Italia oggi è di 23.970€:

  • Nord: 22.103€
  • Centro 27.085€
  • Sud 30.337€,  dove in realtà il costo per invitato è inferiore rispetto al centro-nord, ma è decisamente superiore il numero degli invitati

I dati del sondaggio lanciato da Matrimonio.comconfermano che delle coppie che hanno fissato le nozze nel biennio 2021-2022, il 34,3% ha stabilito un budget tra i 15.000€ e i 25.000€. Solo il 9,2%spenderà fino a 30.000€.

Il numero degli invitati

Il numero medio di invitati ad un matrimonio è di 114 persone:

  • Nord 100
  • Centro 118
  • Sud 138

Il numero medio, discretamente consistente, spiegano gli analisti di Matrimonio.com, non cambia tra le diverse fasce di reddito, incluse le più basse. Siè comunque notevolmente ridimensionato rispetto al passato e,anche, rispetto alla media europea

La spesa media per invitato

La spesa media sostenuta dalle coppie per ogni invitato è di 223€:

  • Nord 221€,
  • Centro 229€
  • Sud di 220€.

Attenzione: In media, il 10% degli invitati non partecipa: una persona su 10, invitata al matrimonio, decide infatti di restare a casa

Tra le coppie intervistate, il 45,4% prevede di invitare tra 75 e 125 ospiti e il 34,9% addirittura più di 125. Si può dire, quindi, che il Covid non spaventa in alcun modo i futuri sposi. Anzi: più della metà degli intervistati (56,9%) è sicura che la maggior parte dei propri invitati sarà vaccinata quando verrà celebrato il matrimonio.

Quanto costa il matrimonio a Napoli

Matrimonio.com ha estrapolato per NapoliToday i costi per dire "sì" a Napoli.

I dati rivelano che poco meno della metà degli sposi napoletani (38%) per le nozze prevedono un budget che va da minimo 20mila a massimo 30mila euro. Il prezzo medio, in realtà, in linea con il resto delle regioni meridionali, comunque, si assesta proprio sui 30.337€. Da noi il costo/invitato è decisamente più basso che al Centro-Nord, ma per la festa si continuano ad invitare in media circa 140 persone, facendo salire il costo medio della cerimonia.   

Come gli sposi finanziano le nozze senza fare debiti

Nonostante la crisi generale innescata dalla pandemia da Covid-19, secondo il sondaggio di Matrimonio.com, gli sposi preferiscono non indebitarsi e contano sulle proprie risorse. Ecco come gli sposi prevedono di finanziare le proprie nozze:

  1. Risparmi personali (69,8%)
  2. Aiuto da parte di genitori e/o parenti (42,7%)
  3. Regali degli inviati (41,9%)
  4. Richiesta di un prestito (6,9%)

La maggior parte degli sposi, dunque, non intende rinunciare alla "festa più bella della vita" e pianifica le spese nei minimi dettagli per non contrarre debiti e, nel contempo, senza rinunciare a nulla. Più della metà degli sposi (52%) dichiara infatti di non aver avuto spese impreviste rilevanti nell’organizzazione.

Per quasi 2/3 degli sposi della Community di Matrimonio.com (69%) il budget delle nozze è un tema esclusivo della coppia.  Solo nel 22% dei casi se ne occupano più persone: genitori, parenti o altro.

Si può dunque affermare, in esito all'indagine statistica, che le coppie italiane, oltre a non aver mai voluto rinunciare al sogno di sposarsi durante la pandemia, continuino a farcela con le proprie forze e non siano disposte a ridimensionare il proprio budget o a chiedere aiuti dall'esterno per pronunciare il Sì più romantico della loro vita.

Come gli sposi napoletani finanziano la cerimonia

I futuri sposi di Napoli che hanno partecipato al sondaggio hanno spiegato che prevedono di finanziare il costo delle nozze ricorrendo a:

  1. Risparmi personali (68%)
  2. Aiuto da parte di genitori e/o parenti (37%)
  3. Regali degli invitati (40%)
  4. Richiesta di un prestito (11%)

Come si può leggere, i dati sono assolutamente in linea con la tendenza nazionale anche se a fronte di un minor aiuto da parte dei parenti, minori risparmi e meno regali in soldi, c'è un aumento del ricorso ai finanziamenti 

Le date preferite per le nozze

Da sempre le date più gettonate per il "sì" sono quelle in cui il meteo è più favorevole: la concentrazione di matrimoni è elevatissima da maggio a ottobre per calare considerevolmente da novembre a marzo.

 A che età ci si sposa

Continua ad aumentare l'età media in cui si pronuncia il fatidico "Sì": oggi, infatti, l'età media ddegli sposi è 33,5 anni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quanto costa un matrimonio a Napoli: tutti i numeri reali dopo l'emergenza Covid

NapoliToday è in caricamento