rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
social

Gatti colpisce Kvara con un pugno, de Giovanni: "Infame, vigliacco, antisportivo"

Lo scrittore usa parole dure contro il calciatore della Juventus

Protesta social dei tifosi del Napoli per il contatto Gatti-Kvaratskhelia al 31' del primo tempo della partita tra gli azzurri e la Juve. In tanti si sono concentrati sull'espressione del volto del difensore bianconero mentre colpisce da dietro con una manata l'esterno partenopeo alla testa. Il gesto, pertanto, è stato "catalogato" come antisportivo e meritevole del cartellino rosso.

Sull'episodio si è espresso anche lo scrittore Maurizio de Giovanni che ha usato parole dure: "Chiunque abbia vinto e chiunque abbia perso, uno che da dietro molla un pugno in testa a un avversario con un ghigno rabbioso sulla faccia è un infame vigliacco antisportivo che merita di essere buttato fuori senza se e senza ma. E chi glielo ha visto fare e ha fatto finta di niente, ha finto per tutta la vita di amministrare da arbitro i valori dello sport. Il calcio italiano, finché ha questi personaggi, non uscirà mai dalla palude".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gatti colpisce Kvara con un pugno, de Giovanni: "Infame, vigliacco, antisportivo"

NapoliToday è in caricamento