menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pietà dei Turchini: veglia di preghiera e incendio dei nodi in diretta streaming su Facebook

Dalle 19.00 di venerdì 13 marzo alle 18,00 di sabato 14 marzo, alla Chiesa della Pietà dei Turchini veglia di preghiera e consueto rito dell'incendio dei nodi. Ingresso limitato a gruppi ristretti e diretta Fb

Il prossimo fine settimana, a partire dalle 19,00 di venerdì 13 marzo e fino alle 18 di sabato 14, nella Chiesa della Pietà dei Turchini, a via Medina, nel centro di Napoli, veglia di preghiera per invocare la fine dell'emergenza Coronavirus in occasione del rito dell'incendio dei nodi che, nella forma di fazzoletti di carta su cui i fedeli scrivono le proprie preghiere alla Madonna e poi annodano e depongono in chiesa, simboleggiano le difficoltà da sciogliere. Secondo un calendario prestabilito, i nodi vengono quindi incendiati.

La storia della Madonna dei nodi: era l’estate del 2018 quando il parroco della Chiesa dei Turchini, don Simone Osanna, espose in chiesa per la prima volta una pregevole tela settecentesca che ritraeva la “Vergine Maria che scioglie i nodi”, fino ad allora custodita nella collegiata di San Pietro ad Augusta, in Germania e reintrodusse il rito dell' "incendio". Da allora la chiesa è tornata ad essere - come accadeva nei secoli scorsi - punto di riferimento per migliaia di fedeli, non solo di Napoli ma provenienti da ogni parte della Campania.  

L’afflusso dei pellegrini alla chiesa ha quindi spinto la parrocchia a chiedere alla Santa Sede l’indizione di un Anno Santo Giubilare, concesso da Papa Francesco ed inaugurato dal Cardinale Crescenzio Sepe, tuttora in fase di svolgimento.

La cerimonia La veglia preghiera inizierà venerdì 13 marzo alle 19,00, dopo la celebrazione della Santa Messa, e proseguirà senza interruzione per tutta la notte, fino alle 18,30 di sabato 14 marzo, quando il decano don Giuseppe Carmelo celebrerà la Santa Messa con il tradizionale incendio dei nodi.

La preghiera consisterà nella recita del Santo Rosario ininterrottamente, da parte di gruppi che si alterneranno di ora in ora. 

In ottemperanza alle indicazioni del Ministero della Salute e della Conferenza Episcopale Italiana, tenuta presente l’ampiezza della chiesa, infatti, l'ingresso sarà consentito a gruppi composti di massimo 30 persone, sedute a distanza di sicurezza, per scongiurare qualsiasi rischio di trasmissione  del Covid-19.

Diffusione live streaming Come per le altre attività parrocchiali legate alla devozione alla Beata Vergine Maria che scioglie i nodi, anche questa iniziativa sarà diffusa in diretta sulla pagina Facebook della parrocchia per la sua intera durata e su tutti i canali di trasmissione abitualmente utilizzati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Mina Settembre, anticipazioni puntata 31 gennaio

Attualità

Mina Settembre, è ancora un trionfo di ascolti per la serie "napoletana"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento