rotate-mobile
social

Il 2023 è l'anno dei ponti: come restare a casa 36 giorni chiedendone solo 5 di ferie

Moltissime le possibilità di ponti. I dettagli

Tantissimi ponti a disposizione per il 2023, con un calendario che dispone i "rossi" in modo che i lavoratori possano rimanere a casa molti giorni chiedendo poche ferie.

Con un po' di organizzazione, si potrà restare a casa 32 giorni chiedendone solo 4. Il tutto, con un bonus in più per i napoletani.

Ma andiamo con ordine.

La prima parte dell'anno

Si comincia dalla prima settimana, quella delll’Epifania del 6 gennaio. Cade di venerdì e allunga il weekend del 7 e dell’8.

A Pasqua e Pasquetta domenica e lunedì (9 e 10 aprile) come sempre non permetteranno di allungare le feste, ma si potrà approfittare di lunghi ponti già alla fine dello stesso mese di aprile. La festa della Liberazione del 25 aprile sarà di martedì, ed ecco che attaccando un giorno di ferie lunedì 24, si avranno quattro giorni di riposo contando i due giorni precedenti.

Non si potrà partire quel weekend? C'è la settimana dopo, con la Festa dei lavoratori dell’1 maggio che cade di lunedì: tre giorni di riposo con il sabato e la domenica  e senza dover chiedere ferie.
Il 2 giugno è la Festa della Repubblica e sarà di venerdì, insomma: lungo fine settimana di tre giorni.

La seconda parte dell'anno

Ferragosto cade martedì 15 e quindi con un giorno di ferie ecco di nuovo quattro giorni di riposo.

Buona notizia per i partenopei. Martedì 19 settembre, festa di San Gennaro, permette con un lunedì preso di ferie ulteriori quattro giorni di stop al lavoro.

Ed ecco poi Ognissanti, mercoledì 1 novembre, che permette due possibilità con lo stesso risultato. Si possono chiedere due giorni di ferie lunedì 30 e martedì 31 ottobre, oppure due giorni di ferie giovedì 2 e venerdì 3: grazie ai weekend precedente o a quello successivo, con due giorni di ferie non si lavora per cinque giorni di fila.

Infine dicembre. L’8 dicembre è un venerdì. Natale e Santo Stefano, sono lunedì 25 e martedì 26 dicembre, e la settimana successiva il 2023 si chiude con sabato 30 e domenica 31, per tre giorni di pausa di fila con l'1 gennaio 2024.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 2023 è l'anno dei ponti: come restare a casa 36 giorni chiedendone solo 5 di ferie

NapoliToday è in caricamento