Il poeta di Port'Alba: una poesia in cambio di un sorriso

Silvestro Sentiero è l'ultimo dei poeti girovaghi: per i suoi versi trae ispirazione da chi incontra

Chi va a Port'Alba ed è fortunato potrebbe ricevere, in cambio di un sorriso, una poesia. A comporla, al momento, lasciandosi ispirare da chi incontra e cattura la sua attenzione Silvestro Sentiero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A guardarlo, Silvestro sembra uscito da un film di Chaplin o da un romanzo dell'800: capelli scarmigliati, abito elegantemente fuori tempo, aria romanticamente svagata, Silvestro Sentiero è l'ultimo dei poeti girovaghi. E la sua stessa vita sembra un romanzo: artista performer,  personaggio del Maurizio Costanzo Show negli ormai lontani anni '90, protagonista di una performance a cura del critico d’arte Achille Bonito Oliva al Palazzo delle Esposizioni a Roma, per cui ha interpreto il monumento alla poesia, e quindi del film “Dragoncelli di Fuoco” di , ha letto davanti ad Alda Merini e, ancora, partecipato a film, spettacoli, performance in giro per l'Italia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Maresciallo dei carabinieri si suicida in caserma: "Mi scuso con mia moglie e con l'Arma"

Torna su
NapoliToday è in caricamento