rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
social Vico equense

La pizza a metro di Gigino diventa "Marchio storico di interesse nazionale"

L'orgoglio degli eredi del fondatore

Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, direzione generale per la proprietà industrale - UIBM, ha autorizzato l’iscrizione del marchio ‘“Pizza a metro” nel “Registro Speciale dei Marchi Storici di Interesse Nazionale” sulla base della documentazione presentata e della continuità delle registrazioni fatte nel corso di decenni dai titolari del brand, riuniti nella “Fratelli Dell’Amura S.r.l.”.

“A nome di tutta la famiglia - ha detto Luigi Dell’Amura, nipote del fondatore di cui porta il nome - desidero rendere partecipe, con legittimo orgoglio, l’amministrazione comunale, gli operatori vicani della ristorazione e l’intera comunità cittadina, di questo prestigioso riconoscimento che rappresenta un traguardo di grande valore non soltanto per la nostra azienda ma per l’immagine e lo sviluppo economico di Vico Equense. Un riconoscimento che, con animo sempre grato e con intensa commozione, dedichiamo alla memoria di nonno Gigino. Colgo l’occasione per ringraziare coloro che, negli anni passati, gli sono stati vicini e quanti continuano ad apprezzare la sua geniale invenzione gastronomica e la sua vivace creatura, l’Università della Pizza- Pizza a Metro da Gigino, che ne custodisce, promuove e perpetua la tradizione, universalmente riconosciuta e apprezzata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pizza a metro di Gigino diventa "Marchio storico di interesse nazionale"

NapoliToday è in caricamento