menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una goccia nell’oceano #pocomatanto: la Fondazione Banco di Napoli per le regioni meridionali in tempi di CoVid

4mila pacchi alimentari già destinati a 12mila persone

Nelle prime tre settimane la campagna Una goccia nell’oceano #pocomatanto lanciata dalla Fondazione Banco di Napoli nelle regioni meridionali per sostenere le categorie più colpite dagli effetti economici del Covid-19, ha raccolto 125mila euro sul conto corrente dedicato alle donazioni.

Ad oggi sono stati spesi 106mila euro per distribuire 4mila pacchi alimentari destinati a 12mila persone - con la collaborazione di Supermercati Decò in Campania, Abruzzo e Molise e di Futura Supermercati in Puglia, Basilicata e Calabria – e per consegnare 30mila mascherine ai medici di base. Martedì 14 aprile quindi prenderà il via la seconda fase di distribuzione alle fasce sociali più bisognose su segnalazione delle associazioni di volontariato impegnate sul territorio. “E’ molto importante continuare a donare, ci aspettiamo i contributi di grandi aziende sensibili ai bisogni dei meno fortunati: una grande comunità si costruisce con i piccoli gesti, nessuno si salva da solo”, è l’appello lanciato dalla presidente della Fondazione Banco di Napoli Rossella Paliotto.

Una goccia nell’oceano #pocomatanto ha avuto da subito la condivisione dell’Unione Industriali di Caserta, la collaborazione della Camera di Commercio di Caserta e il prezioso sostegno logistico di Croce Rossa Italiana e Protezione Civile. Per chi volesse contribuire ecco gli estremi del conto corrente IBAN: IT7180306909606100000172086 CAUSALE: FBN PER EMERGENZA COVID-19

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento