social

Pizzofalcone, perché la collina resa famosa da "I bastardi di..." si chiama così

A svelarlo è Carlo Celano, avvocato, letterato e religioso, vissuto alla fine del XVII secolo

La collina di Pizzofalcone è diventata famosa grazie allo scrittore Maurizio de Giovanni che l'ha scelta come location del suo fortunatissimo romanzo "I bastardi di Pizzofalcone" da cui l'omonima serie tv.

La collina di Pizzofalcone è particolarmente cara ai napoletani doc perché è qui che, nel 680 a.C., i Cumani avrebbero fondato la città di Partenope.  Il nome  viene generalmente collegato all'abitudine che avrebbero avuto gli Angioni di utilizzare quest'altura per la caccia con il falco.  E' però Carlo Celano,  storico della nostra città per antonomasia, a svelare che il colle in realtà "è detto così per l'altezza che ha, essendo che ogni cosa alta a Napoli dicevasi Falcone per l'alto volo che fa quest'uccello".  

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzofalcone, perché la collina resa famosa da "I bastardi di..." si chiama così

NapoliToday è in caricamento