rotate-mobile

Esperienza di vino: il Wine Tour di Lavinun

Visita guidata e assaggi di vini eroici nel più panoramico agriturismo del napoletano

Lavinum Wine Resort nasce come cantina quasi 200 anni fa, in un luogo magico che domina a 360° un panorama mozzafiato che non conosce uguali. La struttura, dopo un lungo periodo di oblio, è stata restaurata con amore, impegno e caparbietà dai fratelli Mario e Michele Scotto Lavina, ed è oggi un affascinante luogo di charme, buon bere e buona cucina.

Vini eroici

Sui terrazzamenti ripidi e stretti vengono allevate Falanghina , Biancolella e Piedirosso a favore di quattro etichette: Jenesta, un bianco fresco e sapido; Zizzinella, metodo ancestrale da Falanghina; due rossi, uno morbido da uve Primitivo, e Fareniello il Piedirosso in purezza sottile e elegante.  A marzo 2022 è stato impiantato un nuovo vigneto di Piedirosso a Baia, vista mare.

Per scoprire profumi e sapori delle vigne e condividere la bellezza del luogo, ogni sabato è possibile prenotare (posti limitati, la visita inizia improrogabilmente alle 18.00 - ulteriori info sul sito) un percorso guidato tra i vigneti che si affacciano su Torregaveta, approfondendo la conoscenza delle tecniche di viticoltura e vinificazione, con aperitivo con i vini Lavinum, quindi discesa a valle dove c'è la possibilità di scegliere tra due diverse opzioni:

  • sosta sulla terrazza panoramica sospesa tra la vigna Biancolella e il mare, con degustazione di tapas preparate dallo chef Christian Guida, in abbinamento ai vini Lavinum (costo 30 € pp);
  • sosta ai tavoli del dehor panoramico con menù degustazione dei piatti dello chef Christian Guida e vino Lavinum in abbinamento (costo 60 € pp).

Lo chef, Christian Guida, classe 1990, lavora su una base di prodotti coltivati dall'azienda seguendo una rigorosa stagionalità. I suoi piatti sono una sintesi delle diverse identità del territorio: prodotti del mare, dell’orto e la carne, con grandi classici come i bucatini al ragù di coniglio e le pennacce alla genovese.

Con la bella stagione la cucina di mare prende il sopravvento con il pescato freschissimo. In autunno-inverno prevalgono chiaramente i prodotti di terra, che qui e là incontrano comunque il mare.

L’arte bianca e le lievitazioni sono un’altra grande passione dello chef che sforna quotidianamente pane e quanto viene servito nella prima colazione, brioche, pan bauletto, fette biscottate e piccoli dolci.

Quattro le camere, con apertura sul terrazzino panoramico e sui vigneti, arredate in stile mediterraneo. 

Lavinum si trova a circa 30 minuti in auto da Napoli

Video popolari

NapoliToday è in caricamento