rotate-mobile
social

Addio pizza contemporanea: la "pizza d'avanguardia" pronta a rubarle la scena; di cosa si tratta

TuttoPizza, la tre giorni internazionale dedicata al piatto più iconico di Napoli che si è svolta alla Mostra d'Oltremare, in chiusura lancia la "pizza d'avanguardia" destinata a far molto parlare di sè e vocata a superare in fama e gusto l'ormai arci-nota pizza contemporanea col suo cornicione a canotto. 

La pizza d'avanguardia

"Pizza d'avanguardia - ha detto Raffaele Biglietto, co-organizzatore di TuttoPizza - è una pizza che va oltre la contemporanea: osa e inizia a miscelare ingredienti provenienti da diverse parti del mondo e non è più concentrata sull'impasto e sulla lievitazione, ma sui condimenti". A partire dalla tanto vituperata frutta in generale e dall'ananas in particolare, cui è stata dedicata una specifica masterclass.

Ce n'è insomma abbastanza per far discutere i puristi del genere e i grandi maestri della pizza classica o contemporanea.

Nel frattempo TuttoPizza incassa un notevole successo confermandosi evento centrale per il business - pizza.

"La settima edizione - dice Gianluca Pirro, direttore dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani e co-organizzatore fiera - si è confermata uno show business con un pubblico altamente specializzato. Molti i buyers provenienti dall’estero”.

Senza glutine: la gara

Grande attenzione anche per il mondo gluten-free con il Trofeo TuttoPizza senza glutine, coordinato dal pizzaiolo celiaco Marco Amoriello e vinto con 2195 preferenze da Giuseppe Cardone. Sopra di lui nella gara condotta da Enzo Calabrese, Nunzio La Rosa (secondo posto) e Antonio Musto (terzo posto).

Trofeo TuttoPizza

L’edizione 2024 del trofeo TuttoPizza è stata invece vinta, nel corso della seconda giornata da Owap. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio pizza contemporanea: la "pizza d'avanguardia" pronta a rubarle la scena; di cosa si tratta

NapoliToday è in caricamento