rotate-mobile
social

Cosa sono "I più buoni del Natale" di Sole365

Iniziativa del brand campano di supermercati fino al prossimo 24 dicembre

Natale è ormai alle porte e la catena campana di supermercati Sole365 lancia “I più buoni del Natale”.

I più buoni del Natale

Con "I più buoni del Natale" Sole365 indica le iniziative che andranno avanti fino al prossimo 24 dicembre: ispirate all’opinione comune per cui “a Natale siamo tutti più buoni”, uniscono e fondono il doppio significato della parola "bontà", ovvero da un lato attenzione al prossimo, umanità, sentimenti insomma, e dall'altro gusto, sapore.

Il catalogo dei più buoni del Natale

Consultabile e scaricabile esclusivamente online, il catalogo per il periodo delle festività natalizie contiene "proposte buone" che richiamano le tradizioni culinarie tipiche del Natale ma comprendere anche bellezza e benessere attraverso interessanti e soprattutto convenienti idee regalo. Il catalogo è consultabile anche sullo store online su CosìComodo, il servizio di spesa online offerto da Sole365.

"La decisione di evitare la produzione cartacea è in linea con l’impegno del brand campano in tema di sostenibilità, che da sempre rifiuta la stampa di volantini e si impegna ogni giorno ad improntare il proprio lavoro su scelte sostenibili e di supporto al pianeta", spiega una nota dell'azienda.

Come essere I più buoni del Natale

Sole365 ha scelto di sostenere chi ha bisogno attraverso la donazione di 50.000 pasti, tramite l’iniziativa benefica SpesaSospesa.org promossa da Fondazione Lab00 e Regusto, la prima piattaforma blockchain in Italia a gestire le eccedenze alimentari e non che, attraverso reti virtuose di sostegno della comunità e coinvolgendo in Campania Croce Rossa Napoli e l’Associazione Restiamo Assieme di Afragola, consente la distribuzione e tracciabilità dei beni di prima necessità.

I clienti potranno partecipare dal 28 novembre al 24 dicembre 2022 e “sentirsi più buoni” offrendo il proprio sostegno con un gesto piccolo, ma di grande valore: tramite una donazione di 0,50 centesimi sullo scontrino, infatti, è possibile donare un pasto in più e fornire un aiuto concreto senza la necessità di sforzi straordinari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa sono "I più buoni del Natale" di Sole365

NapoliToday è in caricamento