Cocktail: il più cool del momento va gustato bollente

Si chiama Hot e può essere preparato a casa, nel micro-onde

Nei bicchieri dei trend setter arriva H.o.t., il primo cocktail caldo ready-to-drink.  Premiscelato in busta monoporzione, è realizzato dall'azienda Spirito Cocktails e promette un’esperienza sensoriale completamente nuova.

Battezzato H.o.t., acronimo di “Heating Our Time”, il primo cocktail caldo pronto da bere è un Whiskey Sour speziato con succo di mela, miele e infusione di zenzero, cannella e anice stellato, dal gusto avvolgente, da gustare con gli amici - ovviamente nel massimo rispetto delle normative anti-contagio - oppure a casa, magari mentre si segue l'ultima serie Tv o si legge un libro o, anche, mentre si spilucca un dolce.  Nasce da un'idea del mixologist bresciano Cristian Manassi, può essere preparato nel micro-onde, seguendo le istruzioni sulla bistina, e va bevuto bollente, in mug.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

Torna su
NapoliToday è in caricamento