rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024

Migliori chef del mondo a cena assieme: chi c'era, cosa hanno mangiato e dove

Il giorno prima de La Cena delle Stelle, nell'ambito di Festa a Vico, il gotha mondiale dell'alta cucina assieme per un apericena riservatissimo

Lo chef Gennaro Esposito, come ogni anno, ha invitato alcuni tra i migliori chef del globo per la "cena delle stelle", l'iconica iniziativa di beneficenza nell'ambito di Festa a Vico.

Cena riservatissima 

In attesa dell'appuntamento culinario più atteso dell'anno, che ha il suo cuore nella cucina storica di Pizza a Metro a Vico Equense, il gotha mondiale dell'alta cucina si è riunito già ieri, in una cena segretissima e riservatissima nella nuova sala del Moon Valley di Vico, con cucina a vista inaugurata per l'occasione con il classico "battesimo dello champagne". Qui il padrone di casa, Luigi Dell’Amura, ha organizzato un apericena di benvenuto chiaramente a base di sapori mediterranei: ai fornelli il resident chef Francesco D’Agostino con la partecipazione di Esposito.

Chi c’era

All'apericena al Moon Valley c'erano Katsu Nakaji, maestro del sushi, arrivato direttamente dal suo Hatsune Sushi di Tokyo, due Stelle Michelin (nella video intervista la sua opinione sulla cucina italiana); Álvaro Clavijo di El Chato, Bogotà, numero 2 nel Latin America’s 50 Best Restaurants; Davide Oldani (nella video intervista), uno dei 50 ambasciatori della cucina italiana nel mondo; Paolo Rota, tre stelle Michelin da Vittorio a Brusaporto; Giancarlo Morelli, amabile come sempre nei suoi occhiali, una stella Michelin e una lunga lista di riconoscimenti (video intervista). Con loro anche Emanuele Scarello.

Cosa hanno mangiato

Nel video vi mostriamo qualche piatto del menù dell'apericena: cestini di ricotta fresca e fragole o ciliegie; prosciutto tagliato al coltello; bistecca arrostita esoprattutto due piatti della intramontabile tradizione partenopea: la Pasta e patate dello staff di Gennaro Esposito e gli Spaghetti al pomodoro fresco preparati dallo chef del Moon Valley.

Per finire brioche calde con gelato artigianale al caramello salato e alla nocciola del Pastry chef Alberto Parascandolo innaffiate da champagne Lallier.

Video popolari

NapoliToday è in caricamento