rotate-mobile
social

Pizza Bit Competition Molino Dallagiovanna: si parte da Napoli per trovare l'ambassador 2024

Oltre 400 candidati, solo 135 ammessi in base al questionario tecnico a tempo, 15 concorrenti per ogni eliminatoria. Chi ha superato la prova della tappa napoletana

È partita da Napoli l'edizione 2023 di Pizza Bit Competition, il contest riservato ai pizzaioli professionisti che punta a trovare il nuovo ambassador del Molino Dallagiovanna, l'azienda specializzata da quasi 200 anni nella produzione di farine che vengono esportate in tutto il mondo. Si tratta dunque di un ruolo di assoluto prestigio che richiede grande abilità nella gestione delle materie prime (dall'impasto ai topping), conoscenza delle varie tipologie di forni (a legna ma anche a gas ed elettrico) e padronanza delle temperature, capacità comunicative, disponibilità a viaggiare attraverso i 5 continenti. Oltre 400 le candidature presentate all'azienda. Solo 135 i pizzaioli selezionati per le prove pratiche sulla base di un questionario tecnico con risposta a tempo che impedisce qualsiasi "ausilio" dalla tecnologia. 15 i pizzaioli vagliati da giurie tecniche altamente specializzate per 9 gare regionali, solo 11 nella tappa napoletana perché 4 hanno dato forfait all'ultimo minuto. In giuria Mattia Màsala, pizzaiolo esperto e tecnico del Molino Dallagiovanna; Renata Sitko di Villa Giovanna ad Ottaviano, pizza-chef con 3 spicchi, il massimo riconoscimento del Gambero Rosso, primo gruppo editoriale multimediale enogastronomico in Italia e media partner della Pizza Bit Competition; Luigi Cippitelli dell'omonima pizzeria di San Giuseppe Vesuviano, meta di pellegrinaggio degli amanti della pizza d'autore con topping di alta cucina a base di eccellenze del territorio, in guida migliori pizzerie del Gambero Rosso con 2 spicchi; Fulvio Belfiore per l'Associazione verace pizza napoletana; Michele Armano esperto del Gambero Rosso; i giornalisti Giuseppe Giorgio e Alessandra Farinelli e un nostro reporter.    

Pizza Bit competition - La Giuria (ph A. De Cristofaro - NT)

La gara prevedeva la preparazione di una pizza al piatto, con massima libertà nell'utilizzo di farine per l'impasto e topping. In rigoroso ordine alfabetico, hanno partecipato Francesco Bruno, 10 anni di esperienza, di Castel San Giorgio (Sa); Valerio Ciambelli, 13 anni di esperienza, di Aversa (Ce); Antonio De Rosa, 8 anni di esperienza, di Castellammare di Stabia (Na); Gioacchino D'Urso, 12 anni di esperienza, di Voco Equense (Na); Gianmatteo Frisa, 10 anni di esperienza, lucano, da Melfi; Francesco Marangi, 18 anni di esperienza e 34 di età, pugliese di Alberobello; Leonardo Palermo, 12 anni di esperienza, lucano di Accentura; Leopoldo Sommese, 16 anni di esperienza e 33 di età, di San Vitaliano (Na); Luigi Terracciano, 10 anni di esperienza, siciliano di Siracusa;  Emmanuele Triglia, siciliano, 2 anni di esperienza e 24 di età, già un locale suo in Sicilia; Salvatore Uccello, 24 anni di esperienza, napoletano. 

Pizza Bit - i concorrenti (ph A. De Cristofaro - NT)

  

I giurati hanno valutato sia ricetta dell’impasto, presentazione del piatto finale e sapore della pizza, sia professionalità e doti comunicative dei candidati. In base ai punteggi assegnati sulle apposite schede di valutazione, a superare le dure selezioni della tappa napoletana di Pizza Bit competition, svoltasi presso la ME.PA. Alimentari di Pozzuoli, e ad accedere alle semifinali sono stati Antonio De Rosa della pizzeria “Capri Blu” di Castellammare di Stabia (NA) con la pizza "Ricciola", Gioacchino D’Urso della pizzeria "Frate Cosimo" di Vico Equense (NA) con la pizza "La mia salsiccia e friarielli"; Leopoldo Sommese della pizzeria “Bigando sul serio” di San Vitaliano (NA) con la pizza "La Mya". 

Pizza Bit competition- le pizze (ph A. De Cristofaro - NT)

La finalissima si terrà il prossimo settembre presso la sede di Molino Dallagiovanna, a Gragnano Trebbiense (PC): i concorrenti si sfideranno nella realizzazione della Pizza Classica al Piatto e saranno sempre valutati da una giuria tecnica composta da esperti del settore, blogger e giornalisti tra cui rappresentanti del Gambero Rosso.

Le prossime gare regionali si terranno in Sardegna – Sassari presso Cookie Fooding; Calabria – Corigliano Calabro (CS) presso Frigo Arreda; Marche - Macerata presso Tombesi;  Abruzzo – Pineto (TE) presso Elle & Elle; Lazio - Roma presso la Scuola di Arte Bianca A Tavola con lo Chef;  Lombardia – Brescia presso Cast Alimenti; Veneto - Vicenza presso Extra Cookie; Piemonte - Centallo (CN) presso Universo Bianco.

Le Semifinali saranno “on the beach”, dall’11 giugno al 2 luglio 2023, in Puglia, Toscana ed Emilia Romagna (tutte le info sul sito dell'azienda)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizza Bit Competition Molino Dallagiovanna: si parte da Napoli per trovare l'ambassador 2024

NapoliToday è in caricamento