(nessun video da visualizzare)

Marco D'Amore al Policlinico della Federico II: "Ragazzi attenti al Covid: non è uno scherzo"

Il protagonista più amato di Gomorra all'Unità di Terapia Intensiva del Policlinico della Federico II

 

"Ho potuto contatare il lavoro importante e faticoso che medici, infermieri e operatori sanitari stanno facendo per tutti noi, garantendo posti letto cure e amore", spiega Marco D'Amore, attore e regista, tra i protagonisti più amati della serie Tv "Gomorra", all'ingresso dell'Unità di Terapia Intensiva dell'Azienda Ospedaliera Universitaria della Federico II di Napoli, a via Pansini.

"Noi possiamo fare tanto in questo momento semplicemente rispettando le regole - dice Marco guardando dritto nella telecamera - disinfettate le man i continuamente, mantenete la distanza di sicurezza e indossate la mascherina, ma in modo corretto", mostrando come si fa  

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento