rotate-mobile
social

Livio Cori: "Solo lei riesce a infiammare il mio cuore"

In attesa del terzo EP, annunciato per gennaio 2023, il 16 dicembre esce il singolo "Sulo pe' chella" tra sonorità R&B e flow melodico

Classe 1990, figlio della lava e del mare, nato e cresciuto nei Quartieri Spagnoli, amato dal pubblico per il suo sound napoletano denso che sa diventare melodia leggera, oltre che per il ruolo e la canzone in Gomorra 3, Livio Cori è pronto a lanciare il suo terzo Extended Play.

Sulo pe' chella

Annunciato per gennaio, sarà anticipato dal singolo "sulo pe' chella" in uscita il prossimo 16 dicembre: si tratta di un brano dalle sonorità alternative R&B oscure, che si intersecano con il flow melodico delle liriche in dialetto napoletano ed italiano.

La storia

In "Sulo pe' chella", Livio Cori canta la sofferenza per una ferita d’amore che non guarisce nonostante il passare del tempo. L'amore "pe' chella", anzi, torna a bussare prepotentemente alla porta del cuore ogni volta che potrebbe nascere una nuova storia: "sulo chella”, solo lei, infatti, riesce ad accendere l'anima e ad infiammare il cuore.

La speranza, ovviamente, è che la storia possa ricominciare, ma la realtà genera l’amara e lucida consapevolezza che è necessario smettere di idealizzare quell'amore sbagliato e che la vita deve riprendere il suo corso.

La produzione artistica del brano è di MAGMA, la distribuzione di Believe, la produzione Eitaway

Livio: da Gomorra 3 a Made in Sud

Livio Cori esordisce sulla scena musicale a soli 18 anni, nel 2008, collaborando con artisti come Dj Uma e Jesa. Nel 2015 realizza il singolo “Tutta la notte” in collaborazione con Ghemon, posizionandosi in vetta alla classifica di MTV. Viene premiato con il Premio MEI, come miglior artista emergente hip hop. Nel 2016 esce il singolo Veleno, realizzato insieme a Luché e riceve la chiamata per partecipare al provino di Gomorra 3: interpreta ‘O Selfie, raggiungendo così la popolarità. Per Gomorra produce la colonna sonora Surdat, una canzone interamente ispirata a Napoli e al Quartiere presso cui è cresciuto.

Nel 2018 pubblica il suo primo EPMontecalvario come il luogo dove è cresciuto ai Quartieri. Firma con l’etichetta di Caterina Caselli, la Sugar Music. L’EP contiene brani come Nenné, Luce e M’adda passà, A casa mia.

Nel 2019 prende parte alla sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo, in coppia con il cantautore Nino D’Angelo e presentando il brano Un’altra luce. Posticipa l’uscita del suo primo album subito dopo Sanremo. Esce difatti nel 2019 Montecalvario (Core senza paura), da cui vengono estratti due singoli remix A casa mia con Samurai Jay e Adda passà con CoCo. Nel 2020 esce Femmena, il suo disco realizzato insieme a Eitaway nel quale Livio esplora i suoi legami con le figure femminili che lo hanno segnato nel bene e nel male. Nel 2021 collabora con Neffa al singolo Nn’è cagnato niente. Pubblica il suo secondo EP Blu Verano, che contiene un altro brano realizzato con Neffa, Respiro ancora.

Nel 2022 è’ protagonista musicalmente nel programma “Made in Sud” in onda su Rai Uno. Nello stesso anno esce il suo secondo EP Tarantelle.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livio Cori: "Solo lei riesce a infiammare il mio cuore"

NapoliToday è in caricamento