rotate-mobile
social

E' al Labelon la festa di Natale più magica

Torna l'appuntamento di raccolta fondi per il Santobono. Con Pio e Amedeo, special guest star Gigi D'Alessio che dice "sono uomo del Sud e ho scelto di sostenere un ospedale del Sud

Al Labelon torna il Gran Galà di Natale per la Fondazione Santobono Pausilipon Onlus: obiettivo realizzare il progetto della Fondazione Santobono Pausilipon del primo Centro Ustioni pediatrico del Sud Italia. "La cifra raccolta in occasione del Labelon Gran Galà di Natale 2022 sarà destinata alla costruzione di un nuovo centro ustioni altamente specializzato, l’unico del Sud Italia – spiega Flavia Matrisciano, direttore generale Fondazione Santobono Pausilipon – Un aiuto importantissimo per i nostri bambini, che arriva grazie a imprenditori come Luigi Barone e Tommaso Ambrosio che hanno rinnovato la loro fiducia e il loro supporto alla Fondazione, coinvolgendo un numero ancora più altro di imprese, rispetto allo scorso anno". Nel 2021 fu infatti raccolta la cifra di 50.000 euro, donata alla Fondazione per la creazione di laboratori di ricerca oncologica pediatrica. "L'anno scorso abbiamo pensato subito di replicare e ci siamo messi a lavoro per realizzare di nuovo il Gran Galà di Natale. Il nostro grazie va al grande cuore di Gigi D’Alessio, Pio e Amedeo, Forlenzo con la sua band e Maria Mazza che ha presentato la serata. Un cast artistico davvero eccezionale", dicono dal canto loro i titolari del Labelon Luigi Barone e Tommaso Ambrosio.

"Ho sposato la causa della Fondazione un po’ di anni fa e continuerò a essere accanto a questa realtà - ha commentato Gigi D’Alessio – Cercherò di raccogliere fondi anche in Piazza Plebiscito, in occasione del mio concerto che si terrà a maggio, come ho già fatto lo scorso anno. Sono un uomo del Sud che ha scelto di sostenere un ospedale del Sud, l’ospedale dei bambini. Quest’anno per il Labelon Gran Galà ho portato con me la band e ho coinvolto anche altri due amici, Pio e Amedeo, che con l’asta sono riusciti a raccogliere una cifra importante che si aggiunge a quella già donata dai tanti imprenditori che hanno partecipato con entusiasmo e amore, scegliendo di essere accanto ai bambini. Sono aziende prestigiose e la loro è una scelta davvero importante".

Per i piccoli pazienti del Santobono all'asta sono andate una maglia autografata di Khvicha Kvaratskhelia, una maglia autografata di Victor Osimhen, una valigia vintage con immagine di Maradona realizzata e offerta da Mastrogeppetto, un presepe di Ferrigno, un vaso limited edition collezione Totem Ginori offerto da Cidieli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' al Labelon la festa di Natale più magica

NapoliToday è in caricamento