social Corso Giuseppe Garibaldi

"I love Ztl", pagina social per il "Lungomare Liberato" di Castellammare

Successo per l'iniziativa del sindaco Gaetano Cimmino e dell'assessore alla Sicurezza Gianpaolo Scafarto

Grande successo sui social network per il "lungomare liberato" di Castellammare di Stabia. Corso Garibaldi, chiuso al traffico dallo scorso primo agosto, è infatti protagonista di una pagina social, "I love Ztl".

L'idea è di Genny Manzo e Gaetano Cuomo, che sono i promotori di una campagna social per promuovere le passeggiate lungo l'arteria stradale stabiese. Numerosi residenti sono diventati protagonisti di uno spot, nel quale compaiono con mascherine anti-smog per sostenere l'iniziativa del sindaco Gaetano Cimmino e dell'assessore alla Sicurezza Gianpaolo Scafarto.

''Sono tante le persone – spiega Cimmino – che stanno manifestando la loro gioia per il lungomare liberato da auto e smog. Vedere i cittadini e i turisti passeggiare felici su corso Garibaldi rappresenta senz'altro una sensazione piacevole''.

Le critiche all'iniziativa

Come accaduto per il Lungomare Caracciolo a Napoli, anche a Castellammare c'è chi si oppone alla pedonalizzazione di corso Garibaldi. Si tratta di persone perlopiù scontente per l'introduzione della Ztl estiva, che è attiva dal lunedì al venerdì dalle 18 alle 23 e il sabato e la domenica dalle 18 alle 24.

''Dinanzi ai cambiamenti – spiega ancora il sindaco – ci può stare di imbattersi in reazioni differenti. La città si è divisa tra quelli che apprezzano e quelli che invece non sembrano gradire la Ztl". La promessa è di ulteriori accorgimenti, come modifiche agli orari e l'introduzione di varchi telematici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I love Ztl", pagina social per il "Lungomare Liberato" di Castellammare

NapoliToday è in caricamento