rotate-mobile
social

Geolier commenta i fischi all'Ariston: "E' stato bruttissimo"

Il rapper napoletano ha risposto al Corriere della Sera dopo la serata cover all'Ariston che lo ha visto vincere

"È stato bruttissimo in realtà, io mi sono preparato un sacco, ho fatto di tutto per portare questi tre mostri, poi vincere e salire sul palco con le persone che fischiano, che se ne vanno, è stata l’esibizione più brutta della mia vita”: così Geolier ha risposto ad Andrea Laffranchi, giornalista del Corriere della Sera che lo ha intervistato dopo la serata cover all'Ariston che lo aveva visto arrivare in vetta assieme a Gigi D'Alessio, Gue’ e Luchè. Una vittoria per cui aveva lavorato tanto, come spiega e che si è trasformata in qualcosa di orribile quando il cantante è ritornato con i suoi colleghi sul palco dell'Ariston per ripetere - come è consuetudine - l'esibizione ed è partita una pioggia di fischi, con gente che platealmente si alzava per andare via.

Quando poi il giornalista del Corriere della Sera gli ha chiesto chi voterebbe, Geolier - spontaneamente e col cuore - ha risposto “Voterei Angelina Mango, mi ha proprio emozionato, ha emozionato anche mia mamma”. Una risposta che dice tanto su questo giovane di 23 anni, partito dal nulla e arrivato a conquistare fan in tutto il mondo, e sta entusiasmando ancora di più tutta Napoli che sempre più lo riconosce come simbolo della capacità tutta partenopea di non arrendersi mai, nonostante ostacoli, difficoltà, ostruzionismo e cattiverie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Geolier commenta i fischi all'Ariston: "E' stato bruttissimo"

NapoliToday è in caricamento