#senzarteseinudoanchetu: la nuova provocazione social che impazza su Facebook

Total nude di fotografi, personaggi dello spettacolo e amanti dell'arte, coperti solo da un coloratissimo cartello

Centinaia di fotografie di persone vestite soltanto di un cartello coloratissimo con la scritta “senza arte sei nudo anche tu” hanno iniziato da qualche giorno a comparire su Facebook per la campagna di sensibilizzazione lanciata da un gruppo di fotografi ritrattisti per richiamare l'attenzione sul fatto che chi lavora in ambito artistico  è considerato “Impresa non essenziale” e quindi privato di qualsiasi forma di sostegno mentre si aggrava la crisi economica e sociale determinata dall'emergenza Covid.

"Le professioni creative in Italia sono state lasciate in mutande - spiegano gli organizzatori - la nostra è una protesta pacifica per urlare che l’arte in ogni sua forma è – e sempre sarà – assolutamente essenziale".

Per aderire all’iniziativa basta fare un autoscatto coprendosi soltanto con un cartello con lo slogan della campagna e postare la foto con l'hashtag #senzarteseinudoanchetu.  "È troppo tempo che il mondo dell’arte viene sminuito, messo da parte e dimenticato - prosegue il comunicato - in un Paese che pure di arte potrebbe vivere creando moltissimi posti di lavoro" .

Hashtag primario: #senzarteseinudo. Altri hashtags utilizzati: #sostieniarteitaliana #iocreoArte #essenzialeanchearte #artiswork #arteunlavoro #inmutandeperscelta #nonsivivedisolopane

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, quali sono i sintomi spia e cosa tenere in casa: risponde il medico di base

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento