menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campania leader nella produzione di fiori recisi. E la nostra mimosa conquista i mercati

Piccola boccata d'ossigeno per il comparto, duramente colpito dalla crisi determinata dalla pandemia, con i divieti a feste, cerimonie e occasioni pubbliche

Dopo un 2020 da dimenticare, con la crisi pandemica che ha fatto sentire tutto il suo peso anche sulla produzione e commercializzazione di fiori, in queste settimane si registrano piccoli segnali che accendono una speranza per i florovivaisti della Campania. Dopo la boccata d'ossigeno del tradizionale appuntamento di San Valentino, infatti, negli ultimi giorni si registra finalmente una ripresa degli ordini che, come spiega Vincenzo Malafronte, presidente del Consorzio Produttori Florovivaisti Campani, fa ben sperare.

La Campania, regione leader in Italia per la produzione di fiori recisi

Non tutti sanno che la nostra regione è leader nel mercato italiano per la vedita di fiori recisi. Tra i più richiesti, proprio la mimosa che piano piano sta conquistando sempre più spazio nella produzione. “Da qualche anno gli ettari di produzione di mimosa sono in aumento anche nella nostra regione. Accanto alla mimosa, però, abbiamo registrato un aumento di vendita anche per altre varietà made in Campania come gli anemoni, i ranuncoli, le gerbere ed i garofani, tanto per fare quale esempio”, spiega ancora Malafronte che aggiunge: "la produzione tiene a fronte della qualità riconosciuta ai nostri prodotti: I fiori Made in Campania sono sempre di più apprezzati, anche sul mercato internazionale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento