Sabato, 18 Settembre 2021
social Pendino / Piazza Mercato

Uniti nella solidarietà: 16mila kg di pasta da distribuire alle famiglie in difficoltà di Napoli

L'esercito si fa carico di trasporto e consegna

Dopo che l’Azienda Divella ha offerto oltre 16mila kg di generi alimentari da destinare all’Arcidiocesi di Napoli per le esigenze primarie delle famiglie più bisognose in questo periodo di difficoltà, l'Esercito Italiano si è fatto carico del trasporto per il tramite del Comando delle Forze Operative Sud.

Gli alimenti (pasta, farina, biscotti, conserve), saranno consegnati giovedì prossimo, di mattina, presso la basilica della Madonna del Carmine in piazza Mercato a Napoli, e distribuiti tra Caritas Padre Elia Alleva, gestita dai Padri Carmelitani, che ogni giorno assicura un pasto caldo a 700 persone senza dimora, Associazione “Asso. Gio. Ca.” che attualmente assiste a domicilio 600 famiglie bisognose e C.A.I.R. (Associazione Pubblica di Fedeli), individuate dalla Curia quali beneficiari della donazione.

Saranno presenti l’Arcivescovo di Napoli, Card. Crescenzio Sepe, il Comandante delle Forze Operative Sud, Gen. C.A. Rosario Castellano e alcuni dirigenti della Divella.

L’Esercito sin dall’inizio dell’emergenza è impegnato su vari fronti: oltre 7000 i soldati dell’operazione “Strade Sicure” presenti su tutto il territorio, mentre i Reparti specializzati nel campo Chimico, Biologico, Radiologico e Nucleare stanno procedendo con la sanificazione e igienizzazione di edifici pubblici, delle residenze sanitarie assistenziali, prefetture e delle strade di vari comuni d’Italia, in un grande sforzo logistico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uniti nella solidarietà: 16mila kg di pasta da distribuire alle famiglie in difficoltà di Napoli

NapoliToday è in caricamento