rotate-mobile
social

Regionali 2020: ma quant'è difficile piegare la scheda elettorale?

Ma quant'è difficile ripiegare - correttamente - la scheda elettorale per le elezioni regionali? Stando ai post sui social tantissimo. C'è infatti chi la paragona ad un lenzuolo, chi suggerisce di leggere un manuale di geometria prima di recarsi in cabina elettorale, chi racconta di aver perso le speranze di vedere uscire dalla cabina elettorale il nonno intentto a risolvere il rebus: insomma, a quanto pare, la scheda di voto per le regionali sta facendo impazzire tutti da Nord a Sud.  

Le dimensioni contano

Stando ai post che si rincorrono sui social, a rendere difficile ripiegare in modo corretto la scheda arancione, quella cioè da utilizzare per le elezioni regionali, sarebbero le dimensioni: eccessive, esageratamente grandi, enormi.

A quanto pare, quindi, le elezioni 2020 non saranno ricordate solo per la necessità di applicare straordinarie misure sanitarie di sicurezza per prevenire il contagio da CoVid, ma anche per le difficoltà "manuali" riscontrate in cabina elettorale

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2020: ma quant'è difficile piegare la scheda elettorale?

NapoliToday è in caricamento