social

Arriva a Napoli il ristorante più straordinario del mondo a 50 metri di altezza

E' a 50 metri di altezza e promette un'esperienza straordinaria: in cucina chef stellati, una straordinaria carta dei vini e l'ebrezza del panorama mozzafiato che solo la nostra città sa offrire

Ph Dinner in the sky

E' il concept di ristorazione più straordinario di sempre: una struttura a 50 metri di altezza, sospesa ad una gru di 120 tonnellate, da cui ammirare a perdita d'occhio il panorama mentre si sorseggiano i migliori vini presenti sul mercato e si assaporano prelibatezze gourmet realizzate da cuochi stellati.

Solo 22 gli ospiti ammessi a tavola ad ogni turno, con procedure anticontagio certificate e il mantenimento delle distanze di sicurezza garantito da distanziatori trasparenti

Dinner in the sky

A fare di Napoli la prima tappa nazionale di questo evento, che suscita l'entusiasmo dei food-addicteds di tutto il mondo, è la W.I.P. Communication di Vincenzo Moriello e Vittorio Piccirillo in collaborazione con Dinner in the sky Italia di Stefano Burotti e la partecipazione di Kimbo, platinum sponsor, e di Pepsi Max, gold sponsor.

Gli chef in aria

Se il ristorante sarà tra le stelle, stellari e stallati sono gli chef in campo: sospesi tra cielo e terra ai fornelli ci saranno

  1. Salvatore Bianco de Il Comandante dell'Hotel Romeo;
  2. Adriano Dentoni di La dispensa di Armatore;
  3. Domenico Iavarone di Josè Restaurant;
  4. Lino Scarallo di Palazzo Petrucci;
  5. Francesco Sposito di Taverna Estia;
  6. Luciano Villani de La Locanda del Borgo di Aquapetra;
  7. Marianna Vitale di Sud Ristorante.

Pepe ad alta quota

Il maestro pizzaiolo Franco Pepe, gran patron del pluripremiato Pepe in Grani, preparerà, per la prima volta al mondo, la pizza a 50 metri di altezza grazie ad uno speciale forno elettrico "a bocca aperta" che raggiunge la temperatura ottiale di circa 450°.

Sushi tra le nuvole

Gli chef di J Japanese Restaurant – Giacomo Ignelzi e Kennedy Garduce - firmeranno una irripetibile japanese experience ad alta quota.

La carta dei vini di Dinner in The Sky è stata curata da Wine&Thecity che porta a bordo del ristorante definito da Forbes “il più insolito del pianeta” sette prestigiose cantine nazionali: Astroni, DUBL, Feudi di San Gregorio, Frescobaldi, Mastroberardino, San Marzano, San Salvatore 1988.

Sotto l'occhio attento di un tecnico, il servizio al tavolo è affidato a 2 camerieri mentre lo chef stellato di turno prepara e presenta i piazzi gourmet.

Le location

Le location prescelte da Dinner in the Sky per le tappe campane sono:

Mostra d’Oltremare a Napoli, dal 2 al 6 giugno

Belvedere di San Leucio a Caserta, dal 10 al 13 giugno.

La I.B.G. SpA allestirà una lounge ai piedi della piattaforma, dove gli ospiti, prima di “scalare la vetta”, saranno accolti dal sapore inconfondibile delle bevande Pepsi, Chin8Neri e dagli snack Lay’s.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I prezzi

Per arrivare in quota occorrono circa 2minuti e mezzo.

Abbordabili i prezzi in relazione all'esclusività ed alla straordinarietà dell'evento emozionale: si va da circa 79 euro a testa per la colazione a 99 cadauno per l'aperitivo con dj set e musica fino ad arrivare ai 249 della cena, secondo un calendario precisissimo per quanto riguarda chef, tipologia di evento e orari

La fontana dell'Esedra 

Per l'occasione tornerà in funzione con i suoi magnifici giochi d'acqua e luci la fontana dell'Esedra.

Lo spettacolo, oltre che dal ristorante sospeso potrà essere ammirato anche dal basso, Solo 3 euro il costo del biglietto 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva a Napoli il ristorante più straordinario del mondo a 50 metri di altezza

NapoliToday è in caricamento