Venerdì, 24 Settembre 2021
social

A Napoli Dante si festeggia a tavola: ecco dove e come

In una rosa di locali scelti proposte originali e rivisitazioni gastronomiche dedicate al Sommo Poeta in occasione del 700mo anniversario della sua morte

Per celebrare il 14 settembre, giorno in cui cade il 700mo anniversario della morte di Dante Alighieri, alcuni locali di Napoli e dintorni inseriranno nel menù un piatto speciale dedicato, appunto, al Sommo Poeta. L’iniziativa, denominata “Omaggio a Dante”, nasce da un’idea dei giornalisti enogastronomici Vincenzo D’Antonio e Laura Gambacorta e coinvolge una rosa ristretta di ristoranti e pizzerie. Eccoli

Napoli

La Locanda del Profeta, (vico Satriano 8c), con "Dall’inferno al paradiso": riso acquerello con patate, stracotto di chianina al Chianti classico e stracciatella;

Opera Restaurant ,(via Simone Martini 2), con Cuore di Cerbero: una mousse di cioccolato fondente, madeleine all’alchermes, pasta sfoglia e lamponi;

La Notizia (via M. da Caravaggio 53) con la ‘mpustarella Paradiso: pizza con formaggio primo sale, rucola e zucchine.

Dintorni

A Nola il ristorante Bacalajuò (via Mario De Sena 103 ) presenta la Melodia di Calliope: gelato ai cantucci, emulsione di mandorla e vin santo, frollino alle mandorle;

ad Acerra la pizzeria Da Nino Pannella (via Spiniello  62) ha ideato Caronte: pizza con fior di latte, salame piccante, crema di caciocavallo toscano, pecorino di Pienza, riduzione al basilico e crema al peperoncino;

a Castello di Cisterna (via Madonnelle 55) da I Vesuviani sarà possibile gustare La Selva oscura, pizza al ragù bianco di cinghiale, mozzarella, umami di cavolo nero toscano, pecorino toscano Dop e crema di peperoncino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Napoli Dante si festeggia a tavola: ecco dove e come

NapoliToday è in caricamento