menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

700esimo anniversario della morte di Dante: le iniziative al parco borbonico del Fusaro

"Tu se’ lo mio maestro e ’l mio autore, tu se’ solo colui da cu’ io tolsi lo bello stilo che m’ ha fatto onore": così Dante si rivolge a Virgilio, anima poetica e coscienza storica del nostro territorio

"Tu se’ lo mio maestro e ’l mio autore,

tu se’ solo colui da cu’ io tolsi

lo bello stilo che m’ ha fatto onore."

Così, nel primo canto dell'Inferno, Dante si rivolge aa Publio Virgilio Marone, il Vate dell'Eneide, colui che seppe celebrare con tanta intensità la nostra terra flegrea. Un filo, dunuqe, unisce i due grandi poeti dell'antichità, che costituiscono anche le fondamenta della nostra cultura.

Per celebrare Dante e non dimenticare Virgilio a Bacoli, presso il parco borbonico del Fusaro, dal prossimo 20 marzo mostre, convegni e concerti (tutte le iniziative sul sito del Comune)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tragedia al passaggio al livello: muore travolto da un treno

  • Cronaca

    Morte poliziotto Giovanni Vivenzio, il cordoglio dello Stato

  • Cronaca

    Riapertura scuola, le linee rafforzate per domani da Anm

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento